Cronaca

CERIGNOLA: LA CITTADINA SI CONFERMA CAPITALE DEI “TAGLIATORI” DI AUTOMEZZI.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerignola hanno condotto un’attività infoinvestigativa che li ha permesso il deferimento in stato di libertà per ricettazione di M.I.K., cittadino bulgaro, cl. 1969, incensurato.

I militari operanti sono intervenuti presso un casolare in Via Murgolo di Cerignola, all’interno del quale sono state rinvenute 6 autovetture di diversa tipologia e cilindrata, come ad esempio una OPEL Astra o una KIA Sportage, tutte risultate di provenienza furtiva e asportate in diversi comuni del barese.

Nella medesima circostanza sono stati rinvenuti anche vari pezzi di veicoli e targhe falsificate, la cui provenienza delittuosa è in corso di accertamento.

Le immediate indagini sviluppatesi dal contesto operativo hanno permesso di riconoscere il succitato M.I.K. quale locatario del casolare.

Le autovetture ed il citato materiale sono stati sottoposti a sequestro, mentre proseguono le indagini per identificare complici, fornitori e destinatari della refurtiva.

Altri articoli

Back to top button