In evidenza

Coalizione Lallo ai cittadini: vi è tutto chiaro, ora?

Cari Sanseveresi, finalmente ora è chiaro a tutti cosa rappresenta e cosa può rappresentare per il futuro della città la coalizione autodefinitasi “Bene comune”.

Dopo aver dichiarato di voler andare da soli al ballottaggio, hanno stretto un accordo con

 

l’UDC di Cera, pronti a spartirsi incarichi e poltrone.

Mentre il loro candidato sindaco implora Emiliano di recuperargli i voti di una sinistra che prima ha contribuito a rompere, alcuni “vecchi” del gruppo non si fanno scrupolo di tempestare di telefonate i candidati delle liste che hanno sostenuto Lallo per compiere una vergognosa campagna acquisti.

Mentre la Nuova Coalizione di Centrodestra parla di programmi concreti ed attuabili per San Severo, i vecchi grammofoni “bene comunisti” sono “incantati” sulla TARES e fanno autogol pubblicando video che accusano dell’aumento due ex amministratori che in questa tornata elettorale non sono stati neppure candidati. L’unico che non si occupa di tasse e tariffe sulla “prima casa” è Sderlenga, che ha il suo personale disco “incantato” sul futuro dei propri concittadini e “sull’ultima… dimora”: il cimitero. Sarà interessato a diventarne il nuovo “mister”?

Ecco cos’è “Bene (mio al) comune”: spartizioni, accordi utilitaristici, nessun programma e divisione di poltrone.

Noi candidati della “Nuova Coalizione di Centrodestra con Leonardo LALLO sindaco” sosteniamo più che mai il nostro candidato convinti che sia l’unico in grado di svolgere il ruolo di garante della stabilità e del buongoverno, senza scendere a compromessi e senza cedere a ricatti.

Per garantire un governo efficiente alla nostra città, l’8 giugno scegliete LEONARDO LALLO.

Nuova coalizione di Centrodestra con il Candidato Sindaco

Leonardo Lallo

Altri articoli

Back to top button