In evidenza

COMUNE: PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI…PER POCHI INTIMI!

Mentre scriviamo questa nota (sono le ore 15,45 del 4 luglio 2014) a Palazzo Celestini il magistrato competente del Tribunale di Foggia che presiede la Commissione Elettorale Centrale di San Severo sta proclamando

 

gli eletti al nostro Consiglio Comunale. La nostra testata giornalistica (cartacea e on line) NON È’ STATA INVITATA per cui ha deciso con il pieno accordo dell’EDITORE SALES e della Direzione della Gazzetta DI NON PARTECIPARE. Ciò ovviamente in segno di protesta, anche per il rispetto della Cittadinanza tutta di San Severo, per aver verificato che testate forestiere sono state avvertite, forse da qualche telefonata compiacente di ‘amici degli amici’, metodi che ci ricordano episodi recenti che ritenevamo superati dalle recenti elezioni amministrative comunali. Forse sarebbe giá il caso che a Palazzo Celestini qualcuno in alto loco decidesse di fare istituzionalmente nei confronti dell’informazione territoriale il suo ‘dovere’ e di evitare gestioni di fatto compiacenti o comunque poco accorte e non certo corrette nei confronti della nostra Cittadinanza. L’informazione e la comunicazione istituzionali sono cose serie e devono essere gestite dal Comune come DIO comanda e non in modo dilettantesco, irrituale e irrispettoso nei confronti delle testate giornalistiche e dunque di chi è al servizio dell’opinione pubblica, vuole svolgere il suo lavoro di informazione con serietá e correttezza e a volte non può farlo per errori dilettanteschi di una politica spesso approssimativa e incapace, stando ai fatti, di muoversi in modo istituzionalmente rituale e ineccepibile. Chiediamo ovviamente scusa ai nostri Lettori se per una volta, per questi motivi indipendenti dalla nostra responsabilitá, non possiamo (e non vogliamo!) essere presenti con la solita puntigliosa puntualitá. Si tratta di motivi di principio professionali sui quali non possiamo transigere per rispetto primieramente della nostra terra e di chi la abita.

LA REDAZIONE

Altri articoli

Back to top button