Eventi

Convegno “ L’alimentazione è salute – La scelta vegana”

Domenica 29 gennaio 2017 presso la Sala Convegni “Spazio Ripoli” di San Severo, si terrà un convegno che vuole approfondire i motivi della “scelta vegana”. Al convegno interverranno la Dott.ssa Biologa Nutrizionista Cavinato Serenella (collaboratrice del mensile vegano Weveg), la Dott.ssa Naturopata Picuri Viola, il Dottor Fabrizio Fabrizi ed il Senatore “Vegano” (M5S) Lello Ciampolillo. Saranno analizzati con la presenza degli esperti del settore, tutti le sfaccettature di una scelta alimentare diversa, nel rispetto della vita ecologica, umanitaria ed etica.

La scelta vegana è uno stile di vita, è puramente etica, si estende ad ogni settore, non solo a quello alimentare, ed è mossa dal pensiero secondo cui è giusto rispettare la vita degli altri animali e non ucciderli per il nostro piacere personale. “Mangiare” ha un significato profondamente diverso da “Nutrirsi”. Mangiare è diventato un atto edonistico, l’uomo trae piacere dal cibo e spesso ne abusa, cercando in esso sfoghi o consolazioni. “Nutrirsi”, invece significa fornire al nostro organismo le sostanze di cui ha bisogno, nelle giuste quantità e proporzioni per funzionare in maniera corretta, in termini di macronutrienti e micronutrienti per mantenere al meglio uno stato di benessere.

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) definisce la salute “..non solo l’assenza di malattia, ma uno stato di totale benessere psicofisico, che consente alla persona di sviluppare appieno le proprie potenzialità…”. La salute è la completa e armoniosa unione di anima, mente e corpo. Per raggiungere questa armonia bisogna essere innanzitutto informati sulle scelte che facciamo quotidianamente, dall’acquisto di ciò che mangiamo al nostro stile di vita,  e sugli effetti, istantanei o a lungo termine, che queste scelte hanno  sull’ambiente che ci circonda.  Diceva Gandhi: “Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”, quindi possiamo continuare a fregarcene, oppure cercare di cambiare abitudini.

Facciamo degli esempi reali: il ciclo completo dell’agricoltura oggi, secondo gli studi della FAO, incide per il 30% sul riscaldamento del pianeta e tanto per avere un raffronto, i trasporti non legati al settore dell’alimentazione incidono per il 17%; Il settore zootecnico, invece, generando letame, produce gas serra 296 volte più dannosi dell’anidride carbonica. Quindi, si evince che l’aumento degli allevamenti, è dovuto quasi esclusivamente all’aumento del consumo di carne, conseguenza del benessere, nonostante tutti gli studi medici dicano che mangiare troppa carne fa male.

“L’uomo è ciò che mangia” sosteneva il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach. Questo vuol dire che il cibo oltre ad essere una merce, deve avere anche un senso. L’ingresso al convegno “la scelta vegana” è libero, gratuito e tutti i cittadini vi possono partecipare per conoscere ed approfondire gli aspetti di un’alimentazione 100% vegetale e i vantaggi che essa produce per la salute.

                                             Gli organizzatori dell’evento:

                 Lucia Buoncristiano, Vito Gassi, Antonio D’Incalci, Davide Palmisano

Altri articoli

Back to top button