ComunicatiIn evidenza

Don Dino: “quanta gente muore a causa della cattiva manutenzione delle strade?”

La manutenzione delle strade é un argomento di grande rilevanza. La cura della segnaletica orizzontale e verticale, la pulizia dei canali di scolo delle acque, il riempimento delle buche, la rasatura dei rovi e piante cresciute ai bordi sono operazioni che salvano la vita delle persone. Quanta gente muore proprio a causa della cattiva o inesistente manutenzione delle strade e degli incroci?
Sembra che non ci sia sufficiente personale che monitori le nostre strade e le tenga in sicurezza.
Noi ci siamo ormai abituati a questo degrado, a questa omissione di cura da parte delle istituzioni provinciali, comunali e statali e li consideriamo normali.
E invece non é affatto normale avere delle strade in queste condizioni.
Non é normale protestare solo quando ci scappa l’incidente, magari mortale o sperare solo che a noi e ai nostri figli non capiti mai e poi guardare dall’altra parte quando capita agli altri.
La nostra disattenzione a tutto ció che é pubblico si rende lampante anche davanti al disservizio che ci viene offerto a riguardo delle nostre strade. Tutti vediamo e, rassegnati, andiamo oltre.
Invece le strade sono di tutti e dunque anche di ciascuno. Ci passiamo tutti. Rischiamo tutti di lasciarci la pelle.
Questa unica vita che abbiamo la dobbiamo difendere e tante volte, come dicono tante sentenze di tribunale successive alle tragedie, la colpa omicida ce l’ha proprio chi dovrebbe tutelare la nostra incolumità.
Uno Stato che chiede e obbliga ad indossare casco o cinture di sicurezza, a rispettare regole e divieti e poi non fa la sua parte per mettere in sicurezza le strade e garantire la giusta manutenzione, che credibilità puó avere? Fa le multe ai cittadini ed esso stesso merita una multona ad ogni passo di via!
Se poi noi cittadini guardiamo solo dentro casa nostra allora non si vede proprio la via d’uscita.
Organizziamoci, associamoci, usciamo dal guscio del nostro mondo privato, facciamo rumore!

Don Dino D’Aloia

Altri articoli

Back to top button