In evidenza

EDITORIALE: IL CENTRODESTRA DECIDE LE STRATEGIE ELETTORALI

di DESIO CRISTALLI

Si sa che gran parte delle scelte strategiche della politica e degli affari avvengono da tempo immemore a tavola. E così il Centrodestra locale ha scelto di fissare le prime strategie per le prossime elezioni comunali in una nota

pizzeria del circondario sanseverese. C’erano tutti i più autorevoli rappresentanti dei partiti e movimenti di Centrodestra,  con le proprie idee ‘particolari’ ma con la voglia di cercare un blocco granitico unico (cosa secondo noi impossibile perché sembra assurdo che tutti decidano di seguire un unico candidato sindaco!). Stando a quello che è trapelato dell’incontro, tante opinioni sono state critiche sull’attuale situazione comunale, cosa che spingerebbe la maggior parte delle forze di Centrodestra a cercare nuovi vertici politico-amministrativi. Ciò ostacolerebbe, almeno nelle intenzioni, una ricandidatura di GIANFRANCO SAVINO per tentare di compattare tutta la coalizione attorno alla candidatura di GIULIANO GIULIANI o di PRIMIANO CALVO o di un nuovo nome gradito (o meno sgradito…) a tutto il fronte di Centrodestra. E’ stato anche considerato il fatto che il Centrosinistra non riuscirà a presentarsi compatto, tenuto conto che tre possibili candidati a sindaco già ci sono: sicuramente FRANCESCO MIGLIO, per ora anche LUIGI PRESUTTO e poi un terzo, quasi certamente DINO MARINO, che uscirà dalle primarie del Centrosinistra (il cui risultato dovrebbe eliminare PRESUTTO). Alla luce di tutto ciò, non sarebbe strano che le possibili ‘lacerazioni’ nel Centrodestra e nel Centrosinistra possano favorire il candidato sindaco del “Movimento 5 Stelle” che potrebbe ritrovarsi al ballottaggio con l’avversario più suffragato dei due fronti avversari. Sembra invece impossibile che un candidato sindaco di una qualunque lista civica possa pervenire ad un eventuale ballottaggio senza un forte apparentamento iniziale. Al momento il quadro complessivo rimane comunque ancora nebuloso e di difficile interpretazione. Nelle prossime settimane riusciremo a ‘leggere’ più chiaramente nelle intenzioni dei vari contendenti, che tendono a crescere con altri che si profilano all’orizzonte.

Altri articoli

Back to top button