In evidenza

FINANZIAMENTI EUROPEI E PROGETTI PER LO SVILUPPO DIMENTICATI NEI CASSETTI DEL COMUNE

Riceviamo e pubblichiamo

“Il comune di San Severo, nel corso della precedente amministrazione di centrodestra, ha beneficiato di una serie di finanziamenti per lo sviluppo locale. Tra questi, è in fase di cantierizzazione la “RIGENERAZIONE URBANA” (viale due giugno, viale San Bernardino, camera del lavoro),

 

l’infrastrutturazione nella zona PIP e ASI; altri sono fermi, come il mercato coperto di via Zannotti; alcuni sono finiti nel dimenticatoio, come la palazzina nello stadio Ricciardelli; altri sono stati rigettati, come quello relativo alla realizzazione della “cittadella della salute”; altri ancora sono chiusi nei cassetti degli amministratori. Ci chiediamo che fine hanno fatto i finanziamenti della Misura 321 – “Servizi essenziali per l’economia e le popolazioni rurali” del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Puglia, relativi al progetto “Profumi del mondo antico” finalizzato alla riscoperta dei valori legati all’architettura rurale del territorio, ai tradizionali mestieri agricoli, alle produzioni tipiche locali e ad un’educazione alimentare eco-consapevole, orientata al consumo dell’olio, del vino e del grano. Dove sono finiti i fondi per la “Riqualificazione e Valorizzazione del sistema museale” e quelli relativi alla valorizzazione e gestione dei Sistemi Ambientali e Culturali (SAC)” che la Regione Puglia ha concesso al comune di San Severo per tutelare e valorizzare il patrimonio culturale locale e al fine di mobilitare significativi flussi di visitatori e turisti?”



Primiano Calvo

Altri articoli

Back to top button