In evidenza

FOGGIA – Ridotto il limite di velocità sulle strade provinciali, Farina: “Non è questa la soluzione”

“Le difficoltà economiche della Provincia sono note, ma serve uno sforzo politico per trovare nel bilancio le risorse economiche necessarie alla manutenzione delle nostra rete viaria” “La manutenzione della rete viaria provinciale resta la competenza principale e più importante della Provincia di Foggia.

Nonostante la difficile congiuntura economica che si trovano a vivere gli Enti locali e nonostante i ripetuti tagli ai trasferimenti che hanno interessato l’Ente di piazza XX Settembre occorre uno sforzo in più,

 

sul piano politico ed amministrativo, per non issare bandiera bianca di fronte alle legittime richieste della popolazione”.

È il commento di Domenico Farina, ex assessore provinciale ai Lavori Pubblici e coordinatore provinciale del movimento politico ‘Fratelli d’Italia’, all’ordinanza con la quale la Provincia di Foggia ha portato a 70 chilometri orari il limite di velocità su tutte le arterie provinciali.

“Ho letto con attenzione l’ordinanza firmata dal dirigente Castello e francamente non penso che questo provvedimento possa rappresentare una risposta alle necessità della Capitanata, sia in termini infrastrutturali sia sul fronte della sicurezza stradale – afferma Farina – Le difficoltà finanziarie in cui versa la Provincia dopo la costante e massiccia riduzione dei trasferimenti statali cui è stata sottoposta negli ultimi anni sono purtroppo una triste realtà con la quale occorre fare i conti. Tuttavia non può essere questa la soluzione, che al contrario appare come un’ammissione di impotenza”.

Secondo il coordinatore provinciale del movimento politico fondato dall’ex ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, “specie in questa fase serve un supplemento di impegno da parte di chi è oggi chiamato al governo dell’amministrazione provinciale, che ha il dovere di affrontare il tema della manutenzione stradale effettuando una definizione delle priorità all’interno del bilancio e recuperando, esattamente come ha fatto la giunta guidata da Antonio Pepe, le risorse utili ad assicurare la giusta attenzione alla nostra rete viaria.

L’azione di governo, anche quella commissariale, impone infatti un approccio politico e non ragionieristico ai bisogni e alle esigenze del territorio”. “Nelle scorse settimane abbiamo ad esempio sollecitato il commissario Costantini a seguire la vicenda relativa all’esecuzione del progetto ‘Strada Facendo’, formulando proposte di carattere operativo circa le modalità di utilizzo dei fondi a disposi azione della Provincia – aggiunge Farina – ed è questo il percorso da seguire, anche per scongiurare il rischio di una perdita dei finanziamenti che sono già nella disponibilità dell’Amministrazione provinciale e destinati per l’appunto agli interventi di manutenzione della rete viaria”.

“Confidiamo che il commissario voglia seguire i nostri suggerimenti – conclude il coordinatore provinciale di ‘Fratelli d’Italia’ – provvedendo alla immediata revoca dell’ordinanza relativa al limite di velocità imposto sulle strade provinciali, compiendo uno sforzo per recuperare all’interno del bilancio le risorse fondamentali per continuare ad assicurare standard minimi di manutenzione alla rete viaria, tenendo conto in particolare delle aree della Capitanata che versano in condizioni di maggiore criticità”.

da Foggiatoday

Altri articoli

Back to top button