In evidenza

Francesco Miglio: azioni immediate per il sociale e l’occupazione

Il candidato sindaco della coalizione Bene Comune, Francesco Miglio, ha reso nota la sua ricetta per il sociale. All’interno del programma per rispondere nell’immediato ai disagi economici che vivono le famiglie afflitte da una disoccupazione

 

in aumento saranno inserite: clausole sociali nelle gare di appalto per favorire l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate nei lavori che il Comune appalta per le opere pubbliche, l’avvio di una filiera della solidarietà, borse lavoro per i diversamente abili, canoni di affitto sociale e l’attivazione del servizio di segretariato sociale di prossimità.

“Alle famiglie disagiate saranno messi a disposizione – spiega Miglio – terreni comunali per la coltivazione, i cui prodotti potranno essere rivenduti alla bancarella della solidarietà attivate nelle aree mercatali comunali. Quindi invece del contributo economico sarà devoluto un pezzetto di terreno, con gli strumenti e i consigli per coltivarlo”. L’adozione delle clausole sociali nelle gare di appalto per i lavori pubblici invece permetterà a molti operatori edili di tornare a lavorare liberando risorse finanziarie importanti che potranno essere utilizzate per favorire l’attivazione di servizi per la prevenzione del disagio. “Promuoveremo anche borse lavoro per i disabili – conclude Miglio – attivando percorsi concertati con le imprese e le organizzazioni di categoria. Così come intendiamo avviare il canone sociali di locazione promuovendo un’intermediazione tra i proprietari di alloggi sfitti e famiglie in difficoltà, con una riduzione del cuneo fiscale locale sulle proprietà coinvolte nell’accordo”.

San Severo, 17 Aprile 2014

Altri articoli

Back to top button