Eventi

FRIDAYS FOR FUTURE: IL 24 MAGGIO SAN SEVERO ADERISCE AL 2° SCIOPERO GLOBALE PER IL CLIMA

Il gruppo locale del movimento Fridays For Future Italy, che si ispira all’attivista svedese Greta Thunberg, leader del movimento Strike4Climate, scenderà nuovamente in strada in contemporanea mondiale per chiedere al Governo un impegno maggiore nella lotta ai cambiamenti climatici

Il 24 maggio, per la seconda volta, tutto il mondo scenderà in piazza con Greta Thunberg per chiedere ai governi interventi urgenti contro i cambiamenti climatici. Fridays For Future San Severo aderisce al movimento globale per la lotta contro i cambiamenti climatici organizzando un evento al Parco Baden Powell di San Severo.

Programma della giornata:

ore 9 Raduno in piazza Aldo Moro in bici o qualsiasi altro mezzo non a motore

ore 10 Partenza BICICLETTATA PER IL CLIMA. Percorso: piazza Municipio, via Vittorio Emanuele, corso Garibaldi, via Fortore, via Martiri di Cefalonia, Parco Baden Powell

ore 11 Terza pulizia di Parco Baden con piantumazione di alberelli e allestimento di cartelli per il rispetto del verde pubblico

ore 12 Picnic al sacco su prato. Artisti locali eseguiranno performance artistiche per intrattenere i partecipanti.

Il 15 marzo, in tutto il mondo, sono scesi in piazza milioni di studenti e cittadini per sostenere la battaglia contro i cambiamenti climatici lanciata da Greta Thunberg, giovane attivista svedese e leader del movimento Strike4Climate che, da agosto 2018, sciopera dalla scuola ogni venerdì per manifestare davanti al Parlamento svedese, chiedendo al governo un maggiore impegno nella lotta ai cambiamenti climatici.

È stata la più grande manifestazione per l’ambiente mai realizzata ad oggi. I manifestanti di tutto il mondo hanno chiesto ai loro governi di prendere seriamente un impegno reale e concreto per contrastare l’emergenza climatica, nel rispetto degli accordi di Parigi della Cop21. L’ultimo rapporto IPCC delle Nazioni Unite afferma l’urgenza di contenere il riscaldamento globale entro +1,5 °C. Per farlo, dobbiamo dimezzare le emissioni globali di CO2 entro il 2030, e azzerarle entro il 2050. Un compito titanico.

Fridays For Future Italia svolge un’azione politica esercitando pressione dal basso verso i leader, affinché mettano finalmente i cambiamenti climatici al centro della loro agenda e agiscano con urgenza per contenere le emissioni e l’aumento di temperatura globale. È però apartitico, nel senso che non porta rivendicazioni specifiche di un partito, bensì di una base sociale variegata e inclusiva. Se un partito politico o un’organizzazione con un’identità ben definita desidera partecipare ai Fridays for Future Italia non deve sovrapporre il suo logo a quello del movimento.

Giorgio Ventricelli

Altri articoli

Back to top button