In evidenza

Il pugile campione del mondo Castiglione candidato nel centro democratico

La lista del Centro Democratico, il cui coordinatore cittadino è Francesco Sderlenga, può vantare la presenza di un cittadino illustre di San Severo, nemo propheta in patria, Luigi Castiglione, il pugile campione del mondo “super mosca” nel ’97

Luigi Castiglione, oggi

 

insegna pugilato con passione, svolgendo un lavoro encomiabile e disinteressato, con i ragazzi che toglie anche dalla strada, proprio come si addice ad un campione del mondo e tanto dichiara:

Messaggio legato alla meritocrazia, quello di Castiglione, i cui fatti gli danno ragione. Metodo e “servizio” verso lo sport e la comunità che il campione del mondo vuol estendere alla vita politica cittadina:

<< Mi candido con il Centro Democratico – riprende Castiglione - perché davvero pone al centro degli interessi collettivi, il bene comune e la persona. Francesco Sderlenga, inoltre, è una persona affidabile, seria e non ha mai tratto sostentamento dalla politica. Mi propongo in Consiglio comunale per lo sport, quello con “S” maiuscola, quello non inquinato da ideologie politiche e di profitto, quello dei “5 cerchi olimpici”: non è utopia, perché io l’ho vissuto in prima persona e mi ha fatto capire che la legalità e la coerenza sono valori non negoziabili. Questi stessi valori li ho portati, a nome di San Severo, su tutti i ring del mondo con orgoglio.

In certi quartieri di San Severo, ci sono ancora troppi ragazzi borderline che hanno bisogno di entrare in quella “palestra della legalità” e poi sportiva, per far sì che non vengano attratti da altro tipo di palestre. Anche per questo, la città ha bisogno di impianti sportivi che già ci sono ma non si capisce perché vengono tenuti chiusi. Lo sport si rivolge a tutti e le strutture sono pubbliche ma gestite in modo privatistico. Lo sport, anche la box, noble art, hanno una funzione sociale.

Abbiamo bisogno di esempi positivi e di valori. Io credo nel progetto “San Severo Bene Comune” e nel candidato sindaco Francesco Miglio. Non nascondo il fatto che in questi  cinque anni ho incontrato ostacoli già nel tentativo di reperire spazi pubblici idonei per realizzare il mio desiderio: la sana pratica sportiva rivolta soprattutto a chi parte già con qualche handicap. Da soli, però, io ed i miei ragazzi, non possiamo farcela: abbiamo bisogno anche di te >>.

Corsus Honorum

Luigi Castiglione è campione del mondo “super mosca” versione WBU (ancora in carica), conquistato a Grosseto il 19 aprile 1997.

Castiglione ha iniziato l’attività nel ‘79, protagonista di 189 combattimenti internazionali (180 vittorie e solo 9 sconfitte). Per 14 anni è stato componente della squadra nazionale ed olimpica; nell’85 è medaglia di bronzo ai Mondiali di Budapest; è stato 4 volte Campione italiano “dilettanti”. Insignito in varie occasioni di medaglia d’oro internazionale; nel ‘91 è medaglia d’argento agli Europei Senior di Gooteborg in Svezia; nel ‘92, è olimpionico a Barcellona. Nel ‘93 è pugile professionista, riportando nella sua bacheca, un attivo di 25 match disputati, con 23 vittorie e 2 sconfitte; 5 volte Campione italiano dei “mosca”; Campione del Mondo “super mosca”, versione WBU; Campione d’Europa nei pesi “gallo” e nel ‘97 è medaglia d’oro al Valore Atletico.

San Severo lì, 18 aprile 2014

Ufficio Stampa “FrSd”

Comunicazione e Relazioni esterne

Press Office “FrSd”

Communication & P.r.

Altri articoli

Back to top button