Eventi

Il sindaco di San Severo Francesco Miglio incontrerà il Prefetto Luisa Latella

L’amministrazione comunale pronta ad avviare iniziative di educazione alla legalità nelle scuole e di riqualificazione urbana dei quartieri a rischio

All’appuntamento informale in programma martedì 2 settembre seguirà, probabilmente già in settimana, la convocazione del tavolo provinciale sull’ordine e la sicurezza pubblica

Il sindaco di San Severo, Francesco Miglio, incontrerà martedì 2 Settembre il Prefetto di Foggia, Luisa Latella, per affrontare il problema della sicurezza in città a seguito degli ultimi episodi criminali che si sono registrati nel

 

centro urbano.

“Si tratta di un appuntamento informale – spiega il sindaco Francesco Miglio – a cui seguirà, probabilmente già entro questa settimana, la convocazione del tavolo provinciale sull’ordine e la sicurezza pubblica, che alla presenza delle forze dell’ordine servirà a fare il punto della situazione e a coordinare interventi mirati”.

Un incontro informale che precederà la conferenza stampa di mercoledì 3 settembre in programma alle 12 nella sala giunta di Palazzo Celestini, durante la quale il sindaco e l’assessore alla legalità, Michele Emiliano annunceranno una serie di iniziative che l’amministrazione intende avviare sul territorio.

“Presenteremo alla città – aggiunge il sindaco Miglio – alcune iniziative mirate a diffondere una maggiore educazione alla legalità, partendo soprattutto dalle scuole e mantenendo fermo il nostro impegno a favore della legalità assunto già in campagna elettorale. Nel rispetto dei ruoli istituzionali e in collaborazione con le forze dell’ordine, sebbene non abbiamo competenze e poteri incisivi per la risoluzione della problematica, intendiamo svolgere fino in fondo il nostro compito istituzionale. Stiamo inoltre valutando la possibilità di agire con iniziative sociali e di riqualificazione dell’arredo urbano nei quartieri più a rischio, cercando di porre un freno ai disagi che spesso sfociano poi nell’illegalità. Questo è il ruolo che un’amministrazione e un sindaco possono svolgere e noi lo faremo fino in fondo augurandoci che su questo delicato tema che purtroppo non riguarda solo San Severo, ma tutta la Capitanata, non ci siano strumentalizzazioni e la solita demagogia politica che non contribuisce alla risoluzione del problema”.

Altri articoli

Back to top button