In evidenza

La Città del Sole- Forum su “L’arte di non essere governati” ricordando Falcone e Borsellino.

Presso “Caffetteria Cucci”, Via Minuziano, l’associazione “La Città del Sole”  con la partecipazione di Michele De Lilla, candidato sindaco della Lista Civica Terra Nostra , ha tenuto un Forum con i giovani Sanseveresi, dal titolo:

“L’Arte di non essere governati”….

 

ricordando Falcone e Borsellino.

Possono sembrare cose banali ma vi assicuriamo che non lo sono se ci sono persone che hanno dato la vita perché sognavano di sconfiggere la mafia applicando la legge. All’incontro con i ragazzi voluto è stata sottolineata l’importanza e il valore del voto nonché l’importanza del ruolo del

rappresentante di lista.  Dando voce ai ragazzi presenti, sono venuti fuori i seguenti argomenti:

-“Più dignità per gli extra comunitari in regola con i permessi, che vengono ogni anno in occasione della Festa Patronale “ è stato il grido di Mario Cucci, figlio del titolare del bar,  in quanto pagano il suolo pubblico e avrebbero diritto ad adeguati servizi.

-Giuseppe Palmisano-20 anni- è intervenuto sul tema della Cannabis, “Fa parte della realtà di molti ragazzi sanseveresi,  non di tutti, è comunque  non può e non deve essere sottovalutato questo stile di vita”

-Stefano De Matteis-16 anni- Ci ha tenuto a ribadire in maniera chiara e netta che “ parlarne per conoscere tutti gli aspetti, senza nascondersi dietro false ipocrisie farebbe perdere il fascino del proibito e magari esporrebbe meno i ragazzi alla criminalità” . Inoltre invita a vedere su youtube il video realizzato “ Tiziana Sponsano-Il rispetto delle procedure”.

Con il termine ‘Politiche giovanili’ si intende l’insieme di interventi rivolti ai giovani, quali il lavoro, la cultura, la formazione professionale, la mobilità, le devianze, la salute, la casa, l’informazione. E’ impensabile che la Pubblica amministrazione , da sola, possa dare risposte a tali necessità, ma può coordinare gli aspetti e metterci del proprio. Il Comune è l’avamposto dell’impegno pubblico e ha il dovere di predisporre il sostegno alle politiche giovanili.

Per tali scopi, in molti Comuni, si sono rivelati strumenti buoni  i Forum giovanili.

L’impegno dell’Amministrazione comunale deve tendere a far crescere la consapevolezza delle reali potenzialità e opportunità che i giovani hanno nel contesto cittadino, evidenziandone le caratteristiche

Economiche ed ambientali e costruendo una prospettiva di inserimento. L’ipotesi progettuale che si vuole

Evidenziare è riferita ad individuare interventi che accompagnino i giovani nel passaggio all’età adulta.

Nella nostra città, così come in altri centri, la condizione giovanile sta vivendo forme di esclusione sociale:

sono pochissimi i luoghi d’incontro e sempre riferibili al solo svago e vi sono pochi strumenti o luoghi di

espressione per quella che viene chiamata ‘cittadinanza attiva’. Si intende evidenziare come i giovani

Sanseveresi abbiano, la percezione o la consapevolezza di non avere una identità culturale di appartenenza

E non trovano momenti ed opportunità per esprimere il proprio bisogno di partecipazione alla vita cittadina. I forum ed i blog sui siti internet sono la dimostrazione di tale bisogno.

Riteniamo sia anche l’aiuto alle famiglie la maniera per attuare valide politiche giovanili. Non può esistere

Una comunità cittadina senza il primo anello comunitario: la famiglia.

Valutiamo il ‘sapere’ elemento imprescindibile per coltivare il senso di libertà. E’ necessario, quindi, potenziare la biblioteca comunale,  utilizzando i ‘tesori’ custoditi dalla biblioteca. Essi rappresentano un patrimonio inutilizzato non solo da conservare ma da valorizzare. Consideriamo valida la pratica della istituzione di borse di studio coinvolgendo soprattutto le migliori aziende private del nostro territorio. Inoltre è necessario avere rapporti istituzionali con assessorato regionale che cura le politiche giovanili, affinchè diventi sistema l’accesso alle informazioni e l’assistenza per intercettare le opportunità rappresentate dai progetti europei.

Il candidato sindaco Michele de lilla per la lista civica TERRA NOSTRA che ha inserito nei cinque punti del suo programma “Politiche Giovanili”dice che farà tesoro di quanto ascoltato dai ragazzi affichè ci sia più sensibilità, prevenzione e si diffonda la consapevolezza di determinate scelte. Tiziana Sponsano, candidata consigliere comunale per la stessa lista civica TERRA NOSTRA e referente per “la città del sole” ancora una volta rivolgendosi ai ragazzi in maniera che venga amplificato a tutti i cittadini sottolinea l’importanza del diritto al voto,  l’orgoglio di chi andrà a votare per la prima volta.

“ Saremo come una porta che cigola per avvicinare  i più giovani, per averli in Consiglio Comunale per seguirli, per essere nelle condizioni di orientarli,  in maniera che ogni ragazza e ragazzo possa essere fiero di se stesso, della propria famiglia, e della  nostra comunità , dovranno essere fieri di essere sanseveresi. Siamo disposti ad ascoltarli su tutto, sui problemi del loro quotidiano, dall’educazione sessuale  al    significato di un tatuaggio che se proprio decidono di fare lo facciano  in maniera responsabile nel  miglior centro in grado di rispettare tutte le normative vigenti.    Noi adulti ci adopereremo per loro  attraverso specifiche iniziative,  eventi di interesse specifico per la loro età  e lavoreremo per realizzare il sogno di ogni mamma, un’adeguata collocazione morale e sociale dei propri figli e ragazzi di San Severo”.

Altri articoli

Back to top button