PoliticaPrima pagina

Lega: Sui tamponi Emiliano contraddice il suo Commissario Lopalco. Ma si parlano?

Emiliano l’ha sparata grossa un’altra volta proponendo tamponi all’entrata di tutte le strutture turistiche per chi volesse passare le vacanze in Puglia. Ci salta subito all’occhio la contrapposizione delle affermazioni del Governatore da quelle del suo Capo per l’emergenza epidemiologica Pierluigi Lopalco, nominato da Emiliano stesso, che si è detto contrario ai tamponi di massa secondo lui inutili e dannosi. Anche in Puglia, come del resto in tutta Italia, sulla situazione Covid-19 regnano personalismi e fughe in avanti che dicono tutto e il contrario di tutto, basti ricordare il caso più eclatante sulle mascherine in cui il CSS invitava ad utilizzarle e il Capo della Protezione Civile disse che non lo faceva. Queste affermazioni solo per avere momenti di gloria lasciano il tempo che trovano se non coordinate e univoche con le strutture competenti nella gestione dell’emergenza. Emiliano piuttosto inizi a dare direttive serie e logiche a coloro che ha detto di poter aprire le strutture turistiche e alberghiere, perché oggi tanti imprenditori, causa incertezze e causa un Governo incapace e non all’altezza, sono davanti ad una domanda e una riflessione seria: restare chiusi o aprire per fallire? 

Daniele Cusmai, Segretario Provinciale Lega Foggia 

Altri articoli

Back to top button