CronacaIn evidenza

Meteo: ultime ore di tregua, arriva l’ondata di caldo più potente dell’estate

16 gradi oltre la media di Luglio! Questa è la previsione per Sabato prossimo in Francia, tra la Normandia e Parigi. Normalmente le massime in queste zone sono intorno ai 26°C, significa che potremo toccare i 40-42°C sul Nord Europa!
Parliamo di questo caldo eccezionale e drammatico in Francia, da record, perché in seguito potrebbe colpire anche l’Italia.

Già da domani sul nostro Paese il termometro tornerà a salire e ci abbandonerà il più ‘fresco’ Anticiclone delle Azzorre: ma il peggio sembra arrivare dall’inizio della prossima settimana. La bolla rovente della Normandia dovrebbe infatti espandersi verso Germania, regioni alpine e poi verso il nostro settentrione: anche sulla Pianura Padana si rischierebbero i 42-43°C all’ombra e sarebbe un caldo record assoluto!

Le proiezioni indicano questo, ma oltre i 5/6 giorni, anche in Estate, la tendenza deve essere seguita e confermata: senz’altro tornerà il caldo africano, e sicuramente questa estate correrà veloce verso il podio delle più insopportabili e roventi. Molto probabilmente salirà anche sul gradino più alto del podio; ma per quanto riguarda gli oltre 40°C all’ombra in Pianura Padana aspettiamo conferme, anche se la proiezione sta diventando sempre più probabile.

In questo contesto di caldo estremo, cerchiamo di godere ancora del caldo gradevole di queste giornate in compagnia dell’Anticiclone delle Azzorre: anche oggi le temperature saranno sotto la media del periodo al Centro-Sud; inoltre sono previsti acquazzoni diffusi lungo tutta la dorsale appenninica. Un po’ di refrigerio in montagna e localmente anche sulle zone di pianura adiacenti nel pomeriggio, con qualche rovescio anche tra Alpi e Prealpi orientali.
Una buona notizia per le prossime ore, con temperature sotto media ed acquazzoni: ma da domani in poi prepariamoci per il nuovo anticiclone africano già prepotente sulla Penisola Iberica: sono stati raggiunti in modo diffuso i 43-44°C nelle zone interne ad est di Lisbona e su parte della Spagna, in Andalusia ed Estremadura, con valori in rapido aumento nel corso dei prossimi giorni: sono attesi picchi estremi di 46°C a Siviglia, 37°C a Parigi e 36°C a Londra!

Nell’attesa di capire se il caldo eccezionale dal Nord Europa scenderà verso l’Italia, la prossima settimana saranno probabili 40 gradi diffusi all’ombra in Pianura Padana, con picchi superiori associati anche ad un relativo alto tasso di umidità.
In questa prima fase, l’Anticiclone Africano, dopo che avrà arroventato Penisola Iberica, Francia e sud Inghilterra, sembra puntare il Nord-Ovest italiano e parte del Centro; probabilmente al Sud le temperature saliranno più lentamente riportandosi comunque nettamente sopra la media del periodo dopo una breve fase decisamente più ‘fresca’.

NEL DETTAGLIO

Martedì 12. Al Nord: tante nuvole al mattino, temporali pomeridiani sulle Alpi orientali. Al Centro: temporali sull’Appennino, in locale estensione verso le pianure adiacenti. Al Sud: temporali sui rilievi, in tarda sera pure in Puglia.

Mercoledì 13. Al Nord: cielo poco nuvoloso ovunque. Al Centro: bel tempo prevalente, più caldo. Al Sud: ampio soleggiamento.

Giovedì 14. Al Nord: soleggiato e caldo. Al Centro: soleggiato e caldo. Al Sud: bel tempo.

Tendenza. Nei giorni successivi tornerà ad affermarsi con maggiore vigore l’anticiclone africano. Temperature in costante aumento, più caldo specie al Centro-Nord.

Fonte ilmeteo

Altri articoli

Back to top button