In evidenza

NUOVI PRESIDENTI PER LE CNA DI SAN SEVERO E LUCERA

La direzione provinciale della CNA di Capitanata ha concluso gli adempimenti congressuali procedendo alla individuazione del Presidente di San Severo nella persona del Sig. Iafelice Luigi, imprenditore del settore della Termoidraulica e del Presidente

 

di Lucera nella persona di Comincio Rossi, imprenditore nel settore delle energie alternative. Inoltre ha individuato nel rag. Infante Romeo il responsabile territoriale che collaborerà con Iafelice nella gestione della CNA di San Severo e in Fabio Vannella il responsabile della CNA di Lucera.

Una scelta, quella della direzione provinciale, che punta ad un forte rilancio nei due medi centri della presenza dell’organizzazione degli artigiani e delle piccole imprese.

Il particolare momento di crisi, il sempre maggior protagonismo degli enti locali nella costruzione del contesto in cui operano le piccole imprese impongono alle organizzazioni di categoria una sempre maggiore presenza sul territorio ed una adeguata capacità di rappresentanza degli interessi delle imprese, che oggi più di ieri sono patrimonio indispensabile per lo sviluppo economico e civile.

I due nuovi presidenti sono chiamati a realizzare un impegnativo programma di governo dell’organizzazione. Definire a livello locale un programma che veda le imprese in primo piano per il rilancio dell’economia e dell’occupazione. L’attenzione sarà posta sulle politiche per la riqualificazione del patrimonio edilizio urbano con particolare attenzione ai temi del risparmio energetico ed alle energie alternative, alle politiche aggregative tra le imprese, alla presenza nei due comuni dei servizi essenziali per rendere competitive le imprese ed il sistema territoriale.

Attenzione sarà posta anche alle politiche fiscali e tributarie dei comuni.

La CNA è consapevole che la politica finanziaria portata avanti dai governi centrali taglia risorse ai comuni, ma non accetta che questi ultimi considerino le imprese il bancomat per risanare conti disastrati che troppo spesso non trovano giustificazione nei costi dei servizi erogati ma solo nella cattiva politica e nella gestione clientelare della pubblica amministrazione.

In modo particolare per San Severo verrà da subito affrontata la questione degli aumenti della Tares. Le notifiche di questi giorni mandano in crisi anche gli imprenditori più coraggiosi e non trovano giustificazione in servizi che non semplificano la vita delle imprese.

“ In queste settimane sarò impegnato nella costruzione della squadra di imprenditori che vorranno condividere con me  questa importante e pesante responsabilità’, dice il neo presidente Iafelice. ‘San Severo è un importante centro economico della Capitanata che vanta una antica tradizione imprenditoriale che ha dato lustro alla città, che oggi deve trovare nuova linfa per uscire da una crisi che si preannuncia ancora pesante e lunga. Noi faremo la nostra parte augurandoci che la politica faccia la sua’


Il direttore prov CNA

A. TROMBETTA

Altri articoli

Back to top button