In evidenza

PER ORA CENTRO DESTRA ESCLUSO – CHI DELUDE IL SUO ELETTORATO A PALAZZO CELESTINI E’ L’OPPOSIZIONE

di DESIO CRISTALLI

A noi piace sempre dirla tutta! Ci piace cioè non raccontare mai chiacchiere alla gente ma fotografare quella realtà che tutti vedono ma quasi nessuno ha il coraggio di dire. Le prime delusioni da Palazzo Celestini arrivano soprattutto per gli elettori di parte dell’opposizione…passata armi e bagagli in maggioranza. La maggioranza VERA invece è scivolata finora, per l’opinione pubblica locale, solo sulla buccia

 

di banana della Presidenza del Consiglio Comunale, operazione che poteva essere gestita meglio nel tempo con un pizzico di arguzia politica, come abbiamo spiegato in un precedente intervento (cioè con l’elezione di BOCOLA postdatata per dare tempo di aderire alla luce del sole alla nuova maggioranza di Centrosinistra). Quanto all’opposizione, nella quale per scelte politiche naturali si salva quella pilotata da LEONARDO LALLO, giá si capisce poco o nulla, atteso che si preferisce il tavolo (o la tavola?) molto più ‘accogliente’ di chi ha vinto le elezioni e governa la Cittá gestendone posti e ruoli di comando. Certo di motivazioni per tali scelte, magari anche comprensibili ma non giustificabili al momento, se ne possono avanzare tante. Ma noi ci limitiamo sempre ad affermare quel che percepiamo e con noi tutta l’opinione pubblica sanseverese (ma anche forestiera), ovviamente tranne quella perpetuamente partigiana di questo o quel partito e/o consigliere.

Della maggioranza di MIGLIO vogliamo ricordare che alla prima seduta consiliare ha registrato un numero di ‘adepti’ BULGARO, cioè 20 su 24 consiglieri per l’elezione del Presidente del massimo consesso. Una cosa del genere, non certo beneaugurante, accadde al precedente Sindaco SAVINO che esordì con 22-23 consiglieri su 30…e poi finì battuto da 17 su 30 a un trimestre dal traguardo dei cinque anni. Ma è un’analogia, almeno per ora, di puro valore statistico, pur ricordando che il maggiore alleato di inizio consiliatura di SAVINO è l’attuale di MIGLIO; ma anche questa è solo una curiositá storica. Quanto infine al botta e risposta MARINO-MIGLIO di questi giorni – ‘sono praticamente in maggioranza essendo di sinistra’…’no, tu no’ – era fuori dubbio ma evidentemente MIGLIO ha ritenuto utile ribadire che MARINO può fare e votare ciò che vuole ma sempre fuori dalla maggioranza, perchè NON GRADITO dalla stessa dal periodo pre-ballottaggio in poi. Domanda: la presenza di EMILIANO in maggioranza e le prossime elezioni regionali (peraltro con MARINO consigliere uscente) c’entrano nell’attuale atteggiamento più benevolo dell’ex candidato sindaco più a sinistra delle ultime elezioni comunali? Può darsi. Quel che invece é certo, è che con questa politica, nazionale e locale, non ci si annoia mai! Ogni giorno succede qualcosa che non t’aspetti. Il nostro compito è quello di registrare giornalisticamente il tutto con correttezza e leggendo la realtá senza…occhiali colorati politicamente! Se ci riusciamo lo giudichino i Lettori della nostra GAZZETTA cartacea e on line.

Altri articoli

Back to top button