In evidenza

PORRELLI: TARES ” malumori nelle famiglie Sanseveresi”

L’arrivo della quarta e ultima rata della TARES ha creato tantissimi malumori nelle famiglie Sanseveresi, non solo per le modalità di invio, nemmeno una settimana dalla scadenza, ma anche per l’importo. Ad esempio una famiglia

 

composta da tre persone, con un reddito di circa 13mila euro netti, che abita in un appartamento di circa 75m2, è passata dal pagare 170euro a 280euro.

In un anno l’imposta ha subito un aumento del +64.7%, ma vi è di più, perché subito dopo essersi dissanguati per pagare la TARES 2013, si dovranno trovare i soldi per pagare la prima rata della TARES 2014.

A pagare pegno soprattutto le famiglie numerose con reddito basso, per le quali non è previsto alcuna agevolazione.

Si tratta di una tassa ingiusta. In primo luogo la TARES sta determinando un aumento spropositato della contribuzione a carico dei cittadini in forme non calcolate in base al reddito e senza elementi di mitigazione come meccanismi premiali legati alla quantità di rifiuti che si producono.

E da molti giorni che rifondazione sta raccogliendo lamentele e disprezzo per le bollette della tares 2014 che stanno ricevendo in questi giorni, e l’ultimo regalo che ha lasciato l’amministrazione Savino.

E oggi vediamo ancora in giro i suoi fedeli che si ripropongono alle elezioni comunali del 2014 senza vergognarsi di come hanno ridotto il nostro paese.

E da vergognarsi che i nostri concittadini sono ormai tre anni che contribuiscono a fare la raccolta differenziata e senza nessun beneficio, forse no sanno che molti nostri cittadini vbivono in condizioni di degrado molti capi famiglia non lavorano e non sono neanche tutelati dallo stato.

Ecco noi dobbiamo andare in controtendenza non come hanno fatto questi del centrodestra che per beneficiare di amici degli amici hanno svenduto il nostro territorio portandolo alla fame.

E proprio la coalizione Bene Comune guidata da Miglio che saprà dare una nuova San Severo degna di chi ci abita, e rifondazione comunista sarà al suo fianco.

Cari cittadini quando arriveranno i cosiddetti politici che vi busseranno alla porta chiedete in questi cinque anni che cosa hanno fatto? Con chi hanno governato? Se la risposta è Savino allora chiudeteli la porta in faccia.

Partito Rifondazione Comunista San Severo

Altri articoli

Back to top button