In evidenza

Puglia University Music Festival: l’evento universitario musicale pugliese dell’anno.

Si terrà giovedì 22 maggio 2014 il “Puglia University Music festival”, un evento senza precedenti, che si pone come obiettivo quello di dare la possibilità agli studenti iscritti ad università, accademie e conservatori pugliesi, che siano solisti, rapper o band, di mettersi in gioco ed esibirsi sul web e, soprattutto, su un vero palco. I giovani studenti che lo stanno organizzando, usando

 

il linguaggio universale della musica, intendono rilanciare la vision socio-culturale del territorio. Possono partecipare tutti gli artisti e le band di qualsiasi nazionalità e di qualsiasi genere musicale, il cui 25% dei componenti risulti iscritto ad una istituzione universitaria pugliese, per la proposizione di brani propri, editi o inediti. Le iscrizioni, che scadono il 9 maggio, sono da farsi sul sito unimusicfest.com”. I principali componenti dell’attivo comitato organizzatore sono: Vito Ardito (presentatore ufficiale del progetto); Vincenzo Bentivoglio; Andrea Acciani; Gaetano Scianatico. Il contest si articolerà in due step: una fase preliminare che consentirà di individuare 8 tra artisti singoli e band che si esibiranno nella fase finale. Questa prima fase sarà caratterizzata dalla votazione on-line dei pezzi forniti all’organizzazione all’atto dell’iscrizione. I partecipanti riceveranno il link del proprio spazio sul sito dell’evento, che potranno diffondere con i mezzi che riterranno più opportuni. Nello spazio riservato, ci saranno le foto, la descrizione, il pezzo, inviati all’organizzazione ed un contatore per consentirne la votazione; una seconda fase, con gli 8 vincitori della competizione web che si esibiranno sul palco del “Puglia University Music festival”, nella serata finale del 22 maggio che si terrà a Bari presso l’ex-Facoltà di Economia (Largo Abbazia Santa Scolastica). La partecipazione, sia per le gli artisti in gara che per gli spettatori, sarà completamente gratuita. Alla fine di tutte le esibizioni sarà decretata vincitrice una della band partecipanti, tramite il parere di una giuria selezionata dalla Commissione organizzatrice dell’evento, in cui figura il sanseverese Vincenzo Bentivoglio (al 3° anno di Medicina e Chirurgia), che tanto dichiara: “L’artista o la band vincitrice della serata finale avrà diritto, come premio, alla produzione di un video-clip di un proprio pezzo originale. La manifestazione, finanziata dall’A.Di.S.U. Puglia (Agenzia del diritto allo studio universitario), con i fondi per la realizzazione di iniziative a carattere formativo, culturale e sociale, è stata organizzata da ‘Azione Universitaria Bari’, anche grazie all’aiuto di Media partner, patrocini e numerose collaborazioni. Si ringrazia Radio Città Futura Bari, partner ufficiale dell’evento. Si ringraziano l’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’ ed il Comune di Bari-Assessorato al marketing territoriale per i patrocini e la fattiva collaborazione”. Per maggiori e più dettagliate informazioni e per il regolamento del progetto, si può consultare il sitounimusicfest.com o la pagina ufficiale “facebook”: Puglia University Music festival. Le votazioni inizieranno il 12 maggio e termineranno il 17. Vincenzo Bentivoglio, anche militante di Azione Universitaria Bari, indica il leitmotiv della kermesse: “L’idea del progetto è nata dal nostro gruppo che raccogliendo le istanze di tanti studenti-artisti pugliesi, ha partecipato al bando dell’A.Di.S.U.. C’è tanta passione e voglia di restare in Puglia, nel nostro Sud, ma a questo desiderio non segue l’impegno e l’interesse delle istituzioni. L’obiettivo del ‘Puglia University Music Festival’ è quello di valorizzare gli studenti del Sud, le università, le accademie ed i conservatori pugliesi, chiaramente. Il rilancio socio-culturale del nostro territorio – conclude Vincenzo Bentivoglio – deve partire e passare da noi ragazzi e dai centri di cultura, come le università, su cui non si punta più, purtroppo! Ogni genere di musica è ben accetto, così come band, singer, rapper ed altro. Solo le cover band sono escluse, come da regolamento. Possono partecipare tutti gli studenti universitari, non necessariamente pugliesi, cioè nati nel nella nostra regione, purché studiano in Puglia. Alla serata finale ci saranno anche ospiti famosi”.



Beniamino PASCALE

 

Altri articoli

Back to top button