Cronaca

SAN MARCO IN LAMIS: SERVIZI STRAORDINARI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO. I CARABINIERI ARRESTANO UNA PERSONA E NE SEGNALANO DUE ALLA PREFETTURA.

I Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo, durante la decorsa settimana, in considerazione dei gravi fatti accaduti nel fine settimana scorso, hanno eseguito svariati servizi di controllo straordinario del territorio che hanno riguardato l’agro di San Marco in Lamis, a cui hanno partecipato tutti i reparti della Compagnia, dalla Stazione al Nucleo Operativo, al Nucleo Radiomobile, con il coinvolgimento di altri militari giunti in supporto quali lo Squadrone Eliportato dei Cacciatori di Sardegna e quelli dell’11° Reggimento di Bari. Nel corso di tali servizi oltre a pattuglie e perlustrazioni mirate al controllo di persone e mezzi, sono state eseguite numerose perquisizioni personali e locali, oltre al controllo di esercizi pubblici e circoli privati.

In tale ambito i Carabinieri della Stazione di San Marco in Lamis hanno proceduto all’arresto del 23enne SABATINO Mario Dino, pregiudicato locale, poiché colpito da un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di arresti domiciliari, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bari. Tale provvedimento giudiziario riguarda una condanna definitiva per il reato di lesioni personali in danno di suo coetaneo commesso nel 2009 in San Marco in Lamis.

Nelle serate di Venerdì e Sabato è stato attuato un imponente servizio di controllo del territorio in cui si è proceduto a un controllo minuzioso dei luoghi e dei locali maggiormente frequentati dai giovani, a seguito del quale venivano sorpresi due minorenni con addosso circa cinque grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, cui seguiva la successiva segnalazione alla Prefettura di Foggia.

Nel complesso, venivano controllate 122 persone, 58 mezzi, 15 esercizi pubblici e 14 persone sottoposte agli arresti domiciliari. Venivano elevate 18 contravvenzioni per violazioni al codice della strada, con il sequestro di due mezzi sprovvisti di assicurazione ed il ritiro di 5 carte di circolazione, nonché di 2 patenti di guida.

Altri articoli

Back to top button