In evidenza

SAN SEVERO: BASKET – La Nuova Alius mette la quarta

Arriva la quarta vittoria di fila per l’Alius San Severo nella settima giornata del campionato di C regionale. Questa miniserie di successi va un po’ ad equilibrare il brutto inizio di stagione nel quale, complici gli infortuni, una

 

non perfetta conoscenza degli automatismi di squadra ed un calendario alquanto maligno, per ben tre giornate i biancoverdi della daunia erano rimasti sorprendentemente al palo. La gara con i Brindisini della Poseidone risulta abbastanza agevole per la Ciavarella/LUFA Service che parte ben concentrata e decisa a scavare subito, nel primo quarto, un divario che le dia sicurezza e tranquillità per il esto del match. Parisatti resta fermo ai box per tutti i 40 minuti, tenuto a riposo precauzionale per piccole noie muscolari. Al suo posto, nello spot 4 viene schierato il capitano Ernesto Miglio che risponde con un’ottima prova alla fiducia del coach. Insieme a lui in quintetto ci sono Ciavarroni, Conte, Ulano e Bjelic  a cui risponde coach Sarli con Pezzuto, Bevilacqua, Avallone, Mione e Zarcone. Le fochine difendono a uomo per tutto il match, mentre gli ospiti rispondono con una zona fronte pari. Pronti via e la squadra di casa dimostra di avere la mano calda, andando a colpire dall’arco dei 6.75 nei suoi primi 5 tentativi  con 4 uomini diversi.  Bjelic in soli 10 minuti mette a segno la metà dei suoi 24 punti totali. Così capita che dopo il 17-12 frutto di un canestro e tiro libero del brindisino Zarcone, l’Alius prenda il largo e si porti rapidamente in vantaggio rassicurante chiudendo sul 27-14 il primo quarto ed incrementando il divario nel secondo quarto con il totem Bjelic in panchina e con in campo i giovani Ciavarella, Covino e Di Santo, in grado di colpire con regolarità sia contro la difesa schierata che in contropiede, senza far rimpiangere i compagni di squadra che li guardano dalla panca. Così è Miglio in entrata a fissare sul 49-26 il punteggio al 20’. Alla ripresa del gioco i biancoverdi continuano a colpire il canestro avversario attuando sempre la uomo e la zone press e recuperando numerosi palloni che si trasformano puntualmente in punti. Il pubblico, pur non assistendo ad un match particolarmente avvincente, si diverte per la velocità del gioco dei sanseveresi.  Sul 72-42 della fine del 3 quarto Bjelic termina i suoi 20 minuti di gioco con 24 punti realizzati e lascia spazio ai compagni. Covino e Di Santo mostrano ottime qualità mentre Ciavarroni, Ulano e Conte confermano quanto di buono già fatto in passato. Panizza termina il match con un quintetto molto basso e veloce che fissa il tabellone sul + 45 (99-54). L’Alius sale quindi all’8° posto in coabitazione con Olimpica Cerignola e Pallacanestro Brindisi ed a soli due punti dalla quinta posizione. La rincorsa ai piani alti si sta facendo sempre più concreta. Domenica prossima i biancoverdi saranno impegnati sul campo del Murgia Basket Santeramo, forte della coppia Mayes De Santis, recentemente aggregati al proprio roster. Gli Aliussini non vogliono interrompere la corsa verso l’alto e, in attesa del big match con l’Ostuni di Mimmo Morena di giovedì 21 novembre, due punti d’oro colti a Santeramo  porterebbero un grande entusiasmo nell’ambiente delle fochine


Nuova Alius San Severo – ASSI Brindisi 99-54 (27-14, 22-12; 23-16, 27-12)

Nuova Alius: Covino 12, Ciavarroni 13, Conte 12, Ciavarella 8, Miglio 12, Parisatti n.e., Bevere , Bjelic 24, Ulano 12, Di Santo 6. All.re Panizza, Vice All.re Leggieri

Poseidone Brindisi:  Pezzuto 11, Avallone 4, Bevilacqua 6, De Blasi, Panarese 2, Mione 17, Zarcone 12, Caracciolo 2. All.re Sarli

Arbitri: Lorusso Michele e Soldano Michele

5 falli: Bevere

Altri articoli

Back to top button