In evidenza

SAN SEVERO DIECI ARRESTI PER RAPINA E RICETTAZIONE

All’alba del 10 aprile 2014, la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri hanno eseguito una misura cautelare della custodia in carcere a carico di dieci soggetti di San Severo ritenuti responsabili  di tre distinti episodi

 

di rapina compiuti ai danni di due gioiellerie e di una rivendita di tabacchi, avvenuti rispettivamente l’8 maggio, il 3 giugno e il 13 settembre 2013. Durante il primo delitto, 5 criminali, con il volto coperto con caschi e maschere e armati di pistola, avevano rapinato gioielli e preziosi, per un valore complessivo di Euro 536.236,97, presso la gioielleria denominata “Follie d’oro[1]”. La seconda rapina era stata compiuta a Termoli ai danni della gioielleria denominata “Oro gamma[2]”; in tale circostanza erano stati sottratti beni per un valore di Euro 498.586,27. L’ultimo delitto era stato commesso presso una rivendita di tabacchi[3], nel corso della quale erano stati rapinati Euro 21.000,00, oltreché diversi T.L.N. e E.. Le indagini relative ai predetti delitti co-delegate dalla Procura della Repubblica hanno consentito di raccogliere elementi accusatori nei confronti dei seguenti soggetti:

DI MATTEO Ernesto Moreno[4]; RUSSI Giovanni[5]; RUSSI Michele[6]; COLAPIETRA Alessandro[7]; COLAPIETRA Federico[8]; GUERRIERI Daniele[9]; BONAVENTURA Raffaele[10]; DELLA Fazia Giuseppe[11]; de CESARE Celestina[12]; COLOGNO Maurizio[13].

Le investigazioni hanno fatto emergere l’esistenza di un sodalizio criminale di carattere associativo, che aveva la disponibilità di armi da fuoco, finalizzato alla commissione dei delitti di rapina e ricettazione. Maggiori dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza presso la Procura della Repubblica di Foggia alle ore 11:00.

Altri articoli

Back to top button