In evidenza

SAN SEVERO: DINO MARINO E IL “COPIA E INCOLLA”

Dopo aver letto il testo integrale della “lettera aperta”, scritta al segretario del PD, Nada Pennacchia, e diffusa l’8 gennaio scorso dal Consigliere regionale Dino Marino in cui annunciava la sua candidatura a Sindaco alle primarie, abbiamo constatato, sorridendo ma senza stupirci,

 

che gran parte del periodare di quella lettera è stato prelevato e copiato integralmente dalla rete, con la più classica e semplice delle opzioni del programma di scrittura “Word”. Tasto destro del mouse: “copia/incolla”.

La parte iniziale ed un’altra sono identiche, tratte in modo pedissequo, ad una lettera che Giorgio Cerruto (candidato Sindaco dell’MPA del Comune di Modica in provincia di Ragusa) ha pubblicato sul web il 2 febbraio del 2013 (link:http://www.radiortm.it/2013/02/02/modica-giorgio-cerruto). Le uniche differenze sono nella sostituzione del Comune di Modica con quello di San Severo. Altri “spezzoni” sono identici a frasi copiate dalla pagina “facebook” di Pasquale Cascella candidato Sindaco a Barletta per Scelta Civica (link: https://www.facebook.com/pages/Pasquale-Cascella/376095029171963?ref=ts&fref=ts) e qualche altra frase dal programma in pdf dell’allora candidato Sindaco di Roma, dr. Ignazio Marino (PD).

A questo punto, cosa possono pensare gli elettori di un candidato Sindaco come il sig. Leonardo “Dino” Marino che inganna e sbeffeggia i suoi concittadini scopiazzando sul web e sfruttando elaborati altrui? Cosa possono pensare gli studenti quando gli viene detto che i lavori prodotti devono essere il risultato di un contributo personale,  prestando particolare attenzione alle citazioni e che non devono esserci copiature di testi recuperati da altre fonti? In poche parole: originali! Altrimenti è: plagio!

Ricordiamo al Consigliere regionale e candidato Sindaco alle primarie del PD, Dino Marino, che “altrove”, una volta scoperti, si usano altri sistemi per chiedere scusa e nascondersi dalla vergogna: le dimissioni!

Per “altrove” intendiamo la Germania, dove un paio di anni fa si è dimesso il Ministro della Difesa, Karl-Theodor zu Guttenberg, per aver copiato parte della sua tesi di dottorato e, più di recente, sempre in Germania, anche il ministro dell’Istruzione e della Ricerca scientifica, Annette Schavan, si è dimessa, perché accusata di aver copiato la tesi di dottorato. L’Università di Dusseldorf le ha revocato il titolo per aver: “Simulato in maniera sistematica e intenzionale prestazioni intellettuali che lei stessa non ha prodotto”.

Al candidato Sindaco Dino Marino, consigliamo di adeguarsi, così almeno non “copia” altro, ed “incolla” NIENTE, come quello che fatto in Regione per San Severo.

San Severo 10-01-2014

Centro Democratico – Alleanza per l’Italia – Scelta Civica – Rifondazione

Altri articoli

Back to top button