In evidenza

SAN SEVERO: Il progetto “Bene Comune”, atteso da tanta gente

Ipotizzare almeno 600 persone alla presentazione del progetto “San Severo bene comune”, non è ardito. La sala conferenze “Mario Fanelli”, del Convento Cappuccini,  non aveva posti a sedere liberi, oltre a coloro che erano in piedi

 

ed appoggiati alle pareti, nell’antisala e lungo le scale. Il candidato Sindaco della coalizione, Francesco Miglio ha chiuso gli interventi (tra gli applausi scroscianti di tanta gente…comune), di Francesco Sderlenga, Umberto Porrelli, Lino Albanese, Antonio Stornelli, Michele Altobella, Sabrina Parvo e Michele Gravina. Ha moderato i lavori, il presidente del Consiglio Comunale, Luigi Damone. Tanti gli interventi anche del pubblico, tra cui quello più significativo del dr. Nicola Fuiano che ha evidenziato come sia importante salvaguardare le future generazioni, l’immenso patrimonio “comune”, rappresentato dai bambini. L’appuntamento di questa sera, “Cambiamo San Severo”, ha visto la presentazione ufficiale del candidato Sindaco, Francesco Miglio, alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale di San Severo del 24 e 25 maggio p.v., della coalizione composta dalle compagini politiche: Centro Democratico; Scelta Civica; Rifondazione Comunista; Alleanza del l’Italia e San Severo Democratica. Com’è risaputo, sono uscite dal “tavolo costituente” della coalizione: Psi e Sel-circolo “Nilde Iotti”. “Questo incontro rappresenta il primo di una lunga serie di confronti e forum che intendiamo proporre alla città – ha evidenziato Francesco Miglio – Vogliamo che i sanseveresi siano coinvolti attivamente a partecipare con idee e proposte al volte ad un possibile cambiamento. Intendiamo, infatti, coinvolgere i cittadini nella creazione del programma elettorale affinché ognuno di essi possa sentirsi rappresentato, possa portare alla luce i bisogni della città e condividere con un confronto aperto le soluzioni”.

La Redazione

 

Altri articoli

Back to top button