In evidenza

SAN SEVERO: La maggioranza si frantuma sotto le accuse di D’Amico.

Mentre Savino si sforza di ostentare tranquillità, portando in giro per la città una scolaresca turca,  i componenti del PDL ormai da giorni hanno perso il sonno a causa delle cose davvero “turche” denunciate dall’assessore all’ambiente , ing. D’Amico.

I consiglieri  e gli assessori del PDL,

 

capeggiati da Calvo, avvertendo evidentemente che la nave sta per affondare, hanno pensato che non vale la pena immolarsi per un’amministrazione ormai morente e invisa ai cittadini.

Così hanno deciso di non seguire il Sindaco Savino nel suo patetico tentativo di far finta di nulla e di dare la colpa alla solita stampa.

Al contrario i rappresentanti del PDL con un atto ufficiale, indirizzato proprio all’assessore D’Amico, al Sindaco e alla Procura di Foggia, cercano di tirarsi fuori da quelle imbarazzanti accuse e chiedono improbabili spiegazioni. Siamo ormai al rompete le righe e si salvi chi può!

Finito il giro turistico con la scolaresca turca, Savino però non sa proprio cosa fare.

Dire ai cittadini chi sono “gli amici degli amici” favoriti dalla sua amministrazione?

Spiegare chi sono gli assessori e i consiglieri che hanno affidato lavori pubblici senza il rispetto delle regole?

Chiarire semmai com’è possibile che la Convenzione con la Centrale, approvata di notte in tutta fretta, non abbia subito le stesse influenze? E tutti gli altri importanti appalti pubblici?

In questo momento di particolare difficoltà noi dell’opposizione vogliamo essere vicini al Sindaco Savino e rinnovargli il nostro accorato consiglio: fare le valige e non farsi vedere in città per i prossimi trent’anni.

Se fa presto, può sperare di ripartire con la scolaresca turca!

San Severo 13 aprile 2013

I Gruppi consiliari di opposizione

Altri articoli

Back to top button