In evidenza

SAN SEVERO: LA SVOLTA “chi amministra dovrebbe essere guidato dall’etica e dal senso civico”

Dalla lettura del documento della Regione Puglia avente ad oggetto “Abbattimento alberature alto fusto in Viale Due Giugno…” si legge che “….gli elaborati progettuali presentati dal comune di San Severo e ammessi a finanziamento non indicano l’abbattimento di alberature esistenti ma al contrario la loro integrazione con nuove piante”.

Tali interventi sono finanziati con i Fondi

 

Europei di sviluppo regionale (FESR) finalizzati alla protezione ed al miglioramento dell’ambiente e non al suo depauperamento.

E’ di tutta evidenza, pertanto, la responsabilità di chi ha agito discostandosi dai regolamenti  comunitari e dalla normativa nazionale in materia senza dimenticare che

Dalla lettura del documento della Regione Puglia avente ad oggetto “Abbattimento alberature alto fusto in Viale Due Giugno…” si legge che “….gli elaborati progettuali presentati dal comune di San Severo e ammessi a finanziamento non indicano l’abbattimento di alberature esistenti ma al contrario la loro integrazione con nuove piante”.

Tali interventi sono finanziati con i Fondi Europei di sviluppo regionale (FESR) finalizzati alla protezione ed al miglioramento dell’ambiente e non al suo depauperamento.

E’ di tutta evidenza, pertanto, la responsabilità di chi ha agito discostandosi dai regolamenti  comunitari e dalla normativa nazionale in materia senza dimenticare che chi amministra dovrebbe essere guidato dall’etica e dal senso civico, requisiti imprescindibili per il raggiungimento del bene comune.

, requisiti imprescindibili per il raggiungimento del bene comune.


Antonio Cicerale

Altri articoli

Back to top button