In evidenza

SAN SEVERO: Sabato 30 novembre gli Amici della Musica presentano il concerto: Noche de Tango.

C’è grande attesa per il prossimo ed ormai imminente concerto organizzato dall’Associazione Amici della Musica di San Severo presieduta dalla prof.ssa Gabriella Orlando. L’Auditorium del Teatro Comunale Giuseppe Verdi sabato

30 novembre 2013 (porta ore 19,30, inizio ore 20,00), ospiterà il concerto

Noche de Tango

con Raul Dousset flauto, Giuliano Bisceglia violino, Gianfranco Benigni violoncello, Luis Gabriel Chami pianoforte e la partecipazione dei Tangueros: Marcelo Alvarez, Sabine Amato, Mariano Martin Narone, Claudia Fusillo. Si tratta dell’unica data prevista in Puglia del noto ed apprezzato complesso cameristico.

La prevendita dei biglietti è già iniziata presso l’Associazione Valorizziamo San Severo con sede in Piazza della Repubblica. Biglietti: poltrona e posto palco 1-2-3 fila: € 13,00; in prevendita € 15,00. Posto palchi laterali 1-2-3 fila e IV ordine: € 10,00, in prevendita € 12,00. Quanto al botteghino del Teatro Verdi resterà aperto nel giorni di giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 novembre (ore 10,30-12,30 e ore 17,30-1930). Per informazioni: amicimusicasansevero@tiscali.it L’iniziativa, che rientra nell’ambito della 44^ stagione concertistica dell’associazione sanseverese, gode del patrocinio del Comune di San Severo, attraverso gli Assessorati alla Cultura ed al Teatro, le cui deleghe sono seguite rispettivamente dal Sindaco avv. Gianfranco Savino e dall’Assessore Raffaele Bentivoglio.

Il Cuartetango nato nel 1995 dall’incontro tra musicisti argentini ed italiani svolge un’intensa attività concertistica, partecipando con successo alle più importanti manifestazioni e rassegne musicali italiane, collaborando con rinomate associazioni musicali ed esibendosi in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia ed all’estero. Si è esibito con grande successo al Tabak Museum di Vienna, all’Auditorium Cemal Resit Rey di Istanbul, al nuovo Auditorium “Parco della Musica” a Roma, all’Anfiteatro Romano di Cagliari, al Teatro Greco di Taormina, all’Auditorium della Reggia di Capodimonte a Napoli per la rassegna “Maggio nei Monumenti”, al Colonnato del Pantheon a Roma, al Politeama di Lecce, al Chiostro di S. Micheletto a Lucca, è ospite fisso da diversi anni dei concerti al Chiostro del Bramante e dei concerti all’Orto Botanico a Roma. Il Cuartetango si è esibito nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, durante il Festival Internazionale “Buenos Aires Tango” a Roma, che ha visto la partecipazione dei gruppi di tango argentini più rappresentativi nel panorama mondiale. I concerti nella Capitale italiana, hanno inoltre riguardato: i Musei Capitolini in piazza del Campidoglio, Palazzo Santacroce, Casa Argentina, Valle Giulia, il Pontificio Istituto di Musica Sacra, il Teatro dei Satiri, il Teatro Anfitrione, il Teatro dell’Ascolto, Villa Spalletti Trivelli, Ta Matete a Palazzo Colonna. I concerti del Cuartetango sono stati tenuti per Associazioni Concertistiche di varie città italiane quali: Latina, Capalbio, Sabaudia, Otranto, Narni, Ostuni, Sassari, Bracciano, Catanzaro, Caltagirone, Viterbo, Ostia Antica, Montalto di Castro, Ronciglione, Anacapri, Trevignano. Per la sua opera di diffusione della musica di Astor Piazzolla, il Cuartetango è stato più volte invitato da S. E. l’Ambasciatore della Repubblica Argentina ad esibirsi in occasione delle celebrazioni della Festa Nazionale presso l’Ambasciata Argentina in Italia. In collaborazione con l’attore argentino Michelangelo Tarditti, il Cuartetango ha presentato lo spettacolo “Borges-Piazzolla” presso la sede dell’Istituto Italo-latinoamericano nell’ambito delle manifestazioni patrocinate dal comune di Roma per il centenario della nascita di Jorge Luis Borges, spettacolo poi replicato all’ Università La Sapienza di Roma presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (sala Odeion). Il gruppo è stato seguito con interesse dal TG2 , TG3 , e RAI International che gli ha dedicato degli ampi servizi, in occasione dei suoi concerti più importanti.

Altri articoli

Back to top button