In evidenza

SAN SEVERO: Savino sfiduciato dal Nuovo Centro Destra e da due consiglieri di maggioranza

Il fuoco, lo si sapeva da tempo, covava sotto la cenere, ma bisognava aspettare la causa occasionale che alimentasse un ritorno di fiamma. Ed il motivo ‘buono’ è arrivato con la dichiarazione del sen. LUCIO TARQUINIO che

 

ha ricandidato, praticamente ufficialmente, il Sindaco SAVINO per una sua riconferma alle amministrative comunali del prossimo mese di maggio. La cosa non è andata giù a più d’uno ed ecco che i quattro consiglieri del neo-Gruppo NUOVO CENTRO DESTRA – e cioè GIUSEPPE CASALE, ETTORE CENSANO, ERNESTO DI SCIOSCIO e MICHELE MARCHITTO – ed altri due consiglieri comunali di maggioranza hanno deciso di presentare immediatamente una MOZIONE DI SFIDUCIA al Sindaco, al fine forse di far recedere quanti ai vertici ne sostengono la sua ricandidatura. Si tratta in pratica di una sorta di…resa dei conti all’interno del Centrodestra sanseverese, dove risulta che al momento SAVINO non raccolga molti consensi per la sua ricandidatura a Sindaco della Città. Ciò significa anche che se dall’alto arrivassero conferme per la ricandidatura di SAVINO, il Centrodestra si ritroverebbe con più candidati a sindaco, tenuto conto che da tempo GIULIANO GIULIANI e lo stesso ex-Vice Sindaco PRIMIANO CALVO non hanno mai nascosto i loro propositi di sostituire SAVINO sulla prima poltrona di Palazzo Celestini. L’eventuale crisi a Palazzo e la possibile fine anticipata della consiliatura in corso farebbe ovviamente esplodere una ‘feroce’ campagna elettorale, che al momento già presenta problemi a tonnellate sia nel Centrodestra che nel Centrosinistra, cosa che potrebbe ringalluzzire oltre misura il locale Movimento 5 Stelle, convincendolo magari a presentare un suo candidato Sindaco contrapposto alle due (ex?) grandi coalizioni politiche di casa nostra. A breve ne sapremo di più e molto probabilmente…ne vedremo di tutti i colori e ne sentiremo delle belle!



LA REDAZIONE

Altri articoli

Back to top button