In evidenza

San Severo – Sequestrati beni per sproporzione patrimonio ad un 54enne sanseverese

Una brillante operazione è stata eseguita dai militari della Compagnia di San Severo nei confronti di R.M., sanseverese di 54 anni, già condannato per associazione a delinquere di stampo mafioso, il cui patrimonio è risultato sproporzionato

 

rispetto ai redditi dichiarati.

In particolare, i Finanzieri hanno ricostruito il patrimonio riconducibile alla effettiva disponibilità del pregiudicato, accertando che una parte dei beni posseduti erano stati “schermati” attraverso l’intestazione a prestanome, in modo da impedire l’applicazione delle misure patrimoniali previste dalla normativa antimafia.

Sulla base degli elementi acquisiti dai verificatori, il GIP presso il Tribunale di Foggia, condividendo la proposta avanzata dalla locale Procura della Repubblica, ha disposto il sequestro di 6 beni immobili (tre abitazioni e tre garage) per un valore di circa 400 mila euro. Durante l’operazione sono stati scoperti anche 4 cavalli da corsa, di cui 3 iscritti all’UNIRE, tutti sottoposti a sequestro.

Altri articoli

Back to top button