Cronaca

San Severo: Video rapina al Bar Yogourteria

RAPINA AL BAR YOGURTERIA DELLA FORTUNA – LA POLIZIA ARRESTA L’AUTORE su ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE.

La mattina del 22.10.2014, sul 113 perveniva una richiesta di aiuto da parte del titolare del bar Yogurteria della Fortuna di questo Corso L. Mucci.

Sul posto giungeva personale della Polizia

 

 


 

di Stato che veniva notiziato di una persona ferita con arma da taglio, a seguito di rapina da parte di un soggetto il quale, entrato nel bar armato di un coltello da cucina, aggirava il bancone dirigendosi alla cassa e mentre era intento a prelevare la somma di 100,00 euro dal cassetto, veniva sorpreso proprio dal titolare del bar con il quale, prima di fuggire ingaggiava una colluttazione, ferendolo alla parte superiore del braccio sinistro.

Subito gli Agenti della Squadra Anticrimine acquisivano i video registrati dalle telecamere di sicurezza interne ed esterne al bar, che consentivano una prima individuazione della persona che si era resa responsabile della rapina.

Inoltre, il titolare del bar faceva presente agli Agenti di ricordare il giovane rapinatore, in quanto si era presentato due giorni prima al bar, consumando un espressivo ed andando via senza pagare il conto.

Venivano così acquisite anche le immagini relative al 20 ottobre che, confrontate con le sequenze della rapina, consentivano la immediata identificazione dell’autore della rapina, nella persona di un giovane pregiudicato, con piccoli precedenti per reati contro il patrimonio, RENDINA Mario Ivan, sanseverese, il quale subito dopo il fatto si rendeva irreperibile.

Da qui la richiesta da parte del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Foggia, poi accolta dal G.I.P. presso lo stesso Tribunale che, in base agli elementi di prova raccolti, emetteva l’Ordinanza di Custodia cautelare in carcere a carico dell’indagato.

L’arrestato, così come disposto, veniva associato presso la Casa Circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altri articoli

Back to top button