In evidenza

SAN SEVERO: VOLLEY – SERIE D – PRIMA SCONFITTA DELL’INTREPIDA

Era la partita più attesa della settimana, ASEM contro Intrepida San Severo, la seconda in classifica contro la squadra capolista del girone A di serie D, fin qui a punteggio pieno.
Le baresi vincono una gara davvero complicata per 3-1, giocando un’ottima partita trascinate da capitan Giovine e dalla strepitosa prestazione della coppia di centrali Ranieri-Verni, che oltre a numerosi attacchi efficaci

 

portano a casa più di dieci muri-punto.
Dopo la trasferta di Molfetta, in cui le baresi dopo essere state avanti 2-0 sono riuscite a portare a casa l’incontro solo al quinto set, era importantissimo scendere in campo con grande concentrazione per recuperare subito il punto di ritardo dal Sen Severo, e provare a riprendere la leadership.
Mister Girgenti, che deve fare a meno di Blaso, infortunatasi alla spalla nell’ultima partita, manda in campo quindi il sestetto formato da Milella in regia, Astarita e Giovine laterali, Ranieri e Verni centrali, Devillanova opposto con Columbo libero. L’allenatrice dell’Intrepida Ercolino risponde con Cassano, Fracchiolla, Guerra, Lombardi, Rado e Scacco con Neri libero.
Partenza lanciata per le baresi, che inanellano subito un buon parziale (15-7) al cospetto delle ospiti non ancora entrate in partita. Prova il San Severo nel finale a recuperare, complici tre errori in serie delle locali, che però non condizionano il 25-20 con cui si chiude il primo parziale.
Se nel primo parziale l’impressione è quella di un ASEM pimpante e in grande spolvero, almeno l’avvio di secondo set ne dà piena conferma. Avanti 9-5 le baresi però smettono di giocare, a favore dell’Intrepida che invece cresce notevolmente rispetto alla prima frazione e senza patemi, recupera lo svantaggio e scappa via prima sul 15-19, e poi sul 16-25, annullando quanto di buono fatto fin qui dalle locali.
La terza frazione è quella decisiva per il risultato finale: partenza shock per l’ASEM, che vede la formazione ospite fare da lepre, avanti di quattro punti. Reagiscono però le baresi dopo la sospensione tecnica e piazzano un filotto di punti fondamentali nell’economia del set: le locali riescono infatti a ristabilire la parità sul 15-15. Si scatenano gli attacchi di entrambe le formazioni in una fase straordinariamente equilibrata, con entrambe le compagini che a turno cercano di allungare. Si arriva sul 22-22, quando le baresi cambiano marcia e vincono per 25-22.
Quarto set con l’ASEM che gioca benissimo, aggredendo le avversarie sin dal primo punto, guidate in apertura di set da una indemoniata Ranieri che scaglia dall’altro lato numerosi palloni. Avanti 10-4, il San Severo nulla può dinanzi alle baresi, che giocano ad un altro ritmo, e cede in 22 minuti l’ultimo set per 25-16.
Vittoria che, come già detto in precedenza, vale per la formazione del presidente Leandro la testa della classifica, con un punto sull’Audax Andria, due sull’Intrepida e tre sul McDonald’s Bari.
Prossimo match per le baresi sabato 16 novembre ore 18.30 a Bitetto contro il Pianeta Sport, ottavo in classifica con 5 punti. Giovine e compagne sono attese ad una gran prova contro un avversario molto insidioso, per poter confermare l’attuale posizione.
ASEM Volley Bari – GS Intrepida San Severo 3-1 (25-20, 16-25, 25-22, 25-16)

 

 


ASEM: Milella, Astarita, Giovine, Ranieri, Verni, Devillanova, Columbo(L),Traversa, Nicassio, Scarabino. N.e.: Borraccia, Giuliani.
All. Alessandro Girgenti

Intrepida: Cassano, Fracchiolla, Guerra, Lombardi, Rado, Scacco, Neri(L). La Pietra. N.e.: Calabrese, Danese, Saccone, Straci(L).
All. Lucia Ercolino
Arbitro: Buonaccino D’addiego Antonello
Durata set: 20’, 20’, 29’, 22’

Altri articoli

Back to top button