In evidenza

SCANDALO TARES: i cittadini devono sapere!

Sono diverse settimane che chiediamo al centrodestra (sia quello di Lallo – Caposiena, che quello di Bocola) di spiegare lo scandalo della Tares.

Lo abbiamo fatto con comunicati, volantini e manifesti.

L’unica risposta che abbiamo ottenuto e’

 

che qualche autentico “uomo di legge”  ha incaricato una banda di delinquenti di coprire e strappare sistematicamente tutti i nostri manifesti, per fare spazio alle foto di quei candidati su cui evidentemente questi “galantuomini” ripongono maggiori speranze per il loro futuro.

In ogni caso la domanda che i cittadini di San Severo continuano a porsi e’ perche’, nonostante si siano impegnati tanto nella raccolta differenziata, devono pagare una Tares molto più alta rispetto ai paesi limitrofi delle stesse dimensioni?

Com’è possibile visto che la raccolta differenziata doveva determinare proprio una riduzione della tassa sui rifiuti?

Dove sono finiti i risparmi di cui dovevano beneficiare i sanseveresi grazie alla raccolta differenziata?

Perche’ il centrodestra che negli ultimi 5 anni ha governato la nostra Citta’

NON RISPONDE?

Gli elettori devono sapere che chiunque votano del centrodestra le loro liste sono state congegnate in modo tale che il loro voto “sarà utile” solo a far rieleggere i soliti noti che da 20 anni massacrano questa città.

San Severo 22 maggio 2014.

Ufficio stampa Coalizione San Severo Bene Comune

Altri articoli

Back to top button