In evidenza

Sinergie commerciali per i nostri prodotti tipici: il Comune di San Severo alla rassegna “Arte e bollicine” di Chiari in Lombardia.

L’Amministrazione Comunale di San Severo ha partecipato all’importante manifestazione che si è svolta nella giornata di domenica 24 novembre a Chiari (Brescia), nella splendida cornice di Villa Mazzotti denominata “Arte e Bollicine”: si tratta di un percorso enograstronomico che ha previsto la

 

degustazione di prodotti ben 23 cantine della Franciacorta, 23 di champagne e di diverse cantine produttrici di cosiddette “bollicine nazionali”.

Il Sindaco di Chiari, sen. Sandro Mazzatorta, ha invitato ufficialmente il Comune di San Severo perché sono state verificate e ritenute meritevoli di forte attenzione le molteplici attività di promozione e valorizzazione del nostro territorio intraprese nel corso degli ultimi anni dalla Civica Amministrazione, a cominciare dalla tutela ambientale e paesaggistica. Giova ricordare che il Comune di San Severo è Comune certificato EMAS e fa parte del Coordinamento Nazionale di Agenda 21. Alla rassegna erano presenti investitori commerciali di ogni angolo d’Italia e di tante nazioni e continenti, addirittura di Cina e Giappone. E’ stato dato un riconoscimento particolare alla Capitanata e a San Severo per il lavoro svolto sino ad oggi in ambito ambientale, abbinando non a caso ed ufficialmente nella rassegna due territori a forte vocazione agricola e produttiva come la Franciacorta e la Capitanata, riconosciuti, durante la bella giornata, come forti attrazioni per gli investitori nazionali ed internazionali.

L’invito e la conseguente partecipazione dell’Amministrazione Comunale alla manifestazione ha rappresentato un momento davvero importante per la nostra azione amministrativa, da anni indirizzata verso la tutela del territorio e del paesaggio, attraverso, per esempio, l’intensificazione  della  raccolta differenziata che sta ottenendo risultati e riconoscimenti certificati ECOMONDO (Fiera Internazionale sulla tutela dell’ambiente e nuove tecnologie in materia) e altri regionali e nazionali. Rivestono particolare rilevanza anche il progetto inerente la “banda larga” e l’adesione al Patto dei Sindaci per l’abbattimento delle emissioni di gas clima-alterante in atmosfera. Tutte queste iniziative non potevano che essere preso in seria considerazione dagli organizzatori dell’evento e dai tanti investitori nazionali ed internazionali che hanno riconosciuto la nostra San Severo come un comune virtuoso e meritevole di sinergie commerciali che si stanno già sviluppando. Tutte queste iniziative intraprese ed i riconoscimenti ottenuti ci consentono finalmente di essere collocati nei mercati nazionali ed internazionali.

Alla manifestazione è stata invitata anche la nota azienda delle Cantine d’Arapri, non intervenuta per concomitanti impegni lavorativi, anche se non è naturalmente venuto meno un messaggio di partecipazione, abbinato alla degustazione del proprio prodotto di grande qualità che riscosso unanimi consensi. Le Cantine d’Arapri è risultata vincitrice con la cantina franciacortina Clarabella del premio Slow Wine 2014.

Altri articoli

Back to top button