ComunicatiPrima paginaVideo

TORREMAGGIORE: LA PERANZANA PROTAGONISTA INDISCUSSA

La PERANZANA, l’eccellenza produttiva olearia, venerdì 6 Dicembre, in occasione della manifestazione  “NOVELLI  IN CORSO”, è stata al centro di un interessante Convegno nella città di Torremaggiore, presso il Castello Ducale.

L’evento “PERANZANA: STRATEGIE DI PRODUZIONE E COMUNICAZIONE PER I MERCATI EMERGENTI, a cura del Consorzio Peranzana, è iniziato alle ore 17,30 circa ed è stato moderato da Marino PILATI, della Coldiretti di Foggia.

Per i saluti istituzionali presente il Sindaco di Torremaggiore, Emilio DI PUMPO, che ha posto l’accento sull’esistenza ed il coinvolgimento di varie Associazioni locali, con il fine di Valorizzare il Patrimonio Produttivo, Artistico e Culturale.
“La Peranzana è il simbolo di un intero Territorio ed auspichiamo nuovi progetti anche con le realtà cittadine limitrofe”, ha aggiunto.

Il Presidente del Consorzio Peranzana, Severino CARLUCCI, ha invece sottolineato l’importanza dell’olio di oliva nell’alimentazione quotidiana ed il dover porre l’attenzione alla ‘qualità del raccolto e non alla quantità’.

Giovanni FORTINGUERRA dell’Associazione Agricoltori, ha poi messo in evidenza la carenza della presenza giovanile nel settore dell’agricoltura, con un appello coinvolgente le nuove generazioni.

La parola è quindi passata alla Vicepresidente dell’Associazione “La Peranzana”, Massima MANZELLI, la quale ha puntualizzato quanto sia fondamentale ‘rinforzare l’identità territoriale’ e ‘fare rete, utilizzando nuove strategie’ per un migliore sviluppo del territorio.

Dante DE LALLO, Direttore GAL Daunia Rurale, ha richiamato l’attenzione sulle problematiche inerenti la riconoscibilità dei prodotti e l’importanza delle tradizioni.

Giuseppe PIRRO, Presidente della PRO LOCO, ha trattato, a sua volta, la diffusione della conoscenza dei prodotti enogastronomici locali.

Sono intervenuti inoltre, Giuseppe LOPRIORE dell’Università degli Studi di Foggia, che, attraverso varie diapositive, ha discusso sulla rilevanza nell’elaborare giuste ‘Strategie di Commercializzazione’ ed ha illustrato gli usi e consumi relativi al settore dell’olivicoltura.

Maria Luisa AMBROSINO, Capo Panel CCIAA Napoli, ha preso ancora la parola, disquisendo sull’analisi sensoriale nel controllo qualità delle produzioni olearie.

La splendida giornalista Rosaria D’ERRICO ha curato la seconda parte, “TESTIMONIALS OIL FOODS”, presentando il Consorzio. Lo chef Peppe ZULLO ha, subito dopo, iniziato raccontando le sue prime esperienze negli Stati Uniti.

Il giovanissimo Gabriele SARACINO, della Gelateria “Sesto Senso”, reduce da esperienze a Shangai e vincitore di un ambito riconoscimento, ha raccontato di come ha inventato, insieme all’amico Luigi VISCONTI, il gelato all’olio di oliva, spiegandone nei dettagli la sua composizione.

Michele LATARTARA, in rappresentanza del Panificio “Latartara”, ha parlato del suo “Panolivo”, con l’utilizzo del buon olio al posto del burro.

Gisella NATURALE, della Commissione Agricoltura al Senato della Repubblica, infine, ha concluso con un’attenta disanima sulla produzione olivicola, dalla scelta dei frantoi alla successiva commercializzazione, entrando nei dettagli sugli interventi parlamentari, con il fine di valorizzare ed ammodernare l’agricoltura con una informazione però, puntuale e corretta.

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button