Eventi

Touring Club San Severo organizza il Convegno “Il centro storico volano per un nuovo turismo”

Organizzato dal Touring Club Italiano – Club del territorio di San Severo, sabato 20 aprile, con inizio alle ore 17,00, presso le Cantine d’Araprì, si terrà il Convegno “Il centro storico volano per un nuovo turismo”.

Il convegno sarà aperto dai saluti

 

del Console di San Severo del Touring Club on. Severino Cannelonga e dal Sindaco di San Severo avv. Gianfranco Savino. Le relazioni saranno a cura di: arch. Giovanni Di Capua (“Centro storico: nuove chiavi di lettura”); prof. Giuseppe Clemente – Presidente CRD Storia della Capitanata (“Insolita itinera. Il centro storico di San Severo”); ing. Michele Balacco Console TCI Molfetta (“Il caso del centro storico di Molfetta”). Prevista anche una relazione della dott.ssa Elena Antonacci, direttore del MAT di San Severo, che interverrà sul tema “I luoghi dell’identità di un città: il MAT ed il museo diffuso del centro storico di San Severo”. La relazione vuole evidenziare quanto il Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo sta realizzando, attraverso gli allestimenti museali, attraverso mostre temporanee, attraverso la costruzione di itinerari di valorizzazione del Barocco, attraverso eventi musicali e teatrali nel chiostro del Convento di San Francesco, attraverso rassegne e, non da ultimo, attraverso l’attività didattica rivolta al mondo della Scuola, perché emerga un’identità storica ed un’attenzione verso quel museo diffuso, che è il centro storico di San Severo. Il MAT di San Severo, sede anche di un punto di accoglienza per turisti, è ormai punto di riferimento per le innovative forme di valorizzazione del patrimonio storico-urbano. Utilizzando forme non convenzionali di promozione del territorio ed avvalendosi, quali operatori museali, di professionisti del settore dei beni culturali, formalmente riconosciuti di recente anche  come guide  turistiche grazie alla legge regionale del 2012, il Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo sta sicuramente contribuendo al rilancio turistico della città, come peraltro dimostrano le presenze sempre più ingenti di delegazioni estere in città.

Chiuderà i lavori del Convegno l’arch. Angela Barbanente, non a caso Assessore Regionale sia all’Assetto del Territorio che ai Beni Culturali ed ai Musei, a suggellare lo stretto connubio che dovrebbe sempre sussistere tra la compagine urbanistico-territoriale ed il patrimonio culturale ed i musei, questi ultimi insostituibili strumenti di impulso di un nuovo turismo.

Altri articoli

Back to top button