In evidenza

UN CANDIDATO CONSIGLIERE CONDIVISO ….PER UNA CITTA’ DIVISA!

E’ giunto il momento per i sanseveresi  di decidere per chi dovrà governare nei prossimi cinque anni una città DIVISA su questioni amministrative ma soprattutto a livello Politico (vedi le oltre 7 candidature a Sindaco).

Il gruppo politico che si sta proponendo a

 

questa città formato da socialisti, democratici ed renziani esterni al Pd di prima ora, si stanno stringendo intorno ad una figura professionale quale quella dell’Avv. Alfredo Ciavarella candidato consigliere condiviso …..per una città Divisa, nella lista di San Severo Democratica, lista del candidato Sindaco Avv. MIGLIO, nella coalizione di SAN SEVERO  BENE COMUNE. Questa appare  l’unica vera proposta condivisa, poiché caratterizzata da programmi, idee nuove e progetti originali  nati attraversi vari forum programmati, e finalizzati a di far ripartire la città attraverso la POLITICA DEL FARE, con programmi concreti e realizzabili: l’obiettivo è trasformare la città di san Severo in quella che è la sua vocazione naturale, cioè il motore dell’economia dell’alto tavoliere.

Alfredo Ciavarella è un avvocato, che ha ereditato la sua professione da tre generazioni, ed ha ereditato altresì la passione della politica dai suoi discendenti e colleghi per il socialismo. E’ appassionato in diritto minorile e diritto di famiglia, campo per il quale presta spesso e volentieri il suo patrocinio gratuito, per amore delle scienze giuridiche e per quel dovere di solidarietà sociale che dovrebbe imporre a tutti di prestare parte della propria esperienza e conoscenza in favore della collettività.

Nota la sua posizione di valorizzazione delle risorse pubbliche in campo   di agricoltura sociale, tema in cui  lo stesso professionista ha intenzione di proporre la sua esperienza per combattere il fenomeno di depauperamento del prodotto locale a favore delle grandi catene commerciali. L’agricoltura ed il comparto dell’agro alimentare costituiscono, secondo la tesi del candidato, il trampolino di lancio per riportare l’economia della città a livelli ormai dimenticati. Non a caso, ad affiancare il candidato consigliere, come voto di parità di genere, si propone la dottoressa Cinzia Petruccelli, laureata proprio in scienze dell’alimentazione, e con la quale è in corso una fitta programmazione di proposte e di eventi tesi alla ridefinizione e alla riallocazione delle forze produttive del parco agricolo della città. Il tutto nell’ambito di più ampio respiro dei forum programmatici messi in atto dal candidato sindaco Francesco Miglio.

Non è un caso che ad affiancare e a supportare la candidatura dei due professionisti siano proprio le forze riformiste che premono, da non poco tempo, per un rinnovamento della classe dirigente e della mentalità di governo locale.

Non ci saranno promesse elettorali alcune, se non la promessa legata al mandato stesso, di servire utilmente la città alla quale i candidati oggi mettono a servizio tutta la loro disponibilità e competenza.

Gruppo Socialisti Democratici Riformisti.

Altri articoli

Back to top button