In evidenza

Una fondazione Bene Comune con risorse da destinare alla pubblica utilità derivanti da una quota degli emolumenti dell’amministrazione

Annunciata anche la nomina del vice presidente di Acli Terra, Francesco Sderlenga, a vicesindaco con delega all’agricoltura

“Creeremo una Fondazione Bene Comune in cui raccogliere una quota degli emolumenti del sindaco Francesco MIGLIO, della squadra di governo e dei consiglieri comunali di maggioranza da utilizzare per la pubblica utilità. Verrà fatto mediante delega irrevocabile di pagamento a favore della

 

 

 

fondazione che potrà utilizzare i fondi (aumentati dal progetto: Fondazione di Comunità) per cose concrete: un parco giochi, un monumento, una iniziativa culturale”.

 

 

 

 

È questa la nuova proposta che la Coalizione Bene Comune con Francesco MIGLIO Sindaco ha presentato ai numerosissimi sanseveresi presenti al comizio di ringraziamento, volendo dare un segno concreto di rinuncia del singolo a favore della collettività: il cemento che ha dato vita e reso vincente la proposta di Francesco MIGLIO.

“Questa fondazione – spiega Francesco MIGLIO – non sarà gestita da chi ha incarichi amministrativi e ogni anno rendiconterà ai cittadini quello che è stato realizzato e il bilancio delle entrate e delle uscite. Si tratta di una iniziativa che vuole anch’essa porre le basi per un nuovo progetto politico rendendo i sanseveresi protagonisti del futuro amministrativo”.

Il candidato sindaco Francesco MIGLIO, ringraziando quanti hanno permesso un risultato lusinghiero contro ogni pronostico, ha rimarcato la volontà della coalizione di non fare apparentamenti né tecnici né politici, avendo però aperto al confronto con tutte le forze politiche rispetto a condivisioni programmatiche che sono il vero motore del cambiamento.

“Non ci schiereremo con nessuno – spiega Francesco MIGLIO -, abbiamo un progetto che abbiamo condiviso con i sanseveresi e saranno loro i nostri unici alleati. Non ci interessa vincere a tutti i costi con apparentamenti che non ci permetterebbero di rispettare il programma condiviso con la città”. Una iniziativa apprezzata dai numerosissimi sostenitori che si sono stretti attorno alla Coalizione Bene Comune con Francesco MIGLIO Sindaco.

“Per la prima volta – aggiunge MIGLIO – San Severo ha la possibilità di rinnovare per intero la sua classe dirigente. Con la Coalizione Bene Comune con Francesco MIGLIO Sindaco ci sarà una svolta, un cambio di rotta che lascerà a casa tutta la vecchia classe politica locale. Il cambiamento è appena cominciato e rivolgo un accorato appello a tutti gli uomini e donne che si riconoscono negli ideali democratici, riformisti, cattolici, dell’associazionismo, del volontariato, della solidarietà. Riteniamo che i sostenitori delle proposte che non sono arrivate al ballottaggio possano riconoscersi nella ricchezza di anime che hanno dato origine alla Coalizione Bene Comune con Francesco MIGLIO Sindaco”.

Il candidato sindaco Francesco MIGLIO ha, infine, annunciato che la squadra sarà formata persone nuove che fanno dell’entusiasmo, della competenza, della credibilità il proprio punto di forza, contando sul contributo di eccellenze di livello nazionale. In quest’ottica ha indicato il Vice Presidente Nazione di Acli Terra, Francesco SDERLENGA, tra i fondatori della Coalizione Bene Comune con Francesco MIGLIO Sindaco quale Vicesindaco, con delega all’agricoltura.

San Severo, 30 Maggio 2014

Altri articoli

Back to top button