ComunicatiPrima pagina

Video call del Rotary Club San Severo, con il geologo planetario, Arturo Cannito.

Si è svolta con una grande partecipazione di pubblico, on line, la conferenza: “Pianeta Antartide”, organizzata dal Rotary Club di San Severo, con la partecipazione del Rotary Club Foggia-Capitanata. Dopo i saluti dei rispettivi presidenti, Attilio Celeste e Antonella Riccardo,ha preso la parola il prestigioso relatore della serata, Arturo Cannito, sanseverese,geologo planetario, meteorologo e membro dell’Associazione Scienze dell’Atmosfera e Meteorologia.Quale esperto di tematiche ambientali, Cannito ha condotto i partecipanti in un viaggio virtuale nelle aree polari e, in particolare, in Antartide dove in passato ha trascorso lunghi periodi partecipando a due spedizioni organizzate dal Programma Nazionale Ricerche in Antartide.Si è parlato, quindi dell’unicità, dell’Antartide rispetto ad altre aree della Terra. “Da qui il titolo della conferenza, Pianeta Antartide- ha evidenziato Cannito – considerando che le caratteristiche ambientali e l’isolamento del continente polare sembrano quasi costituire un pianeta a sé stante.Inoltre, le aree polari sono quelle che maggiormente stanno subendo gli effetti dei cambiamenti climatici con conseguenze drammatiche a livello planetario.I dati visti, tra i più recenti a disposizione, hanno evidenziato la continua diminuzione dei ghiacci polari marini e continentali. Il decremento dei ghiacci, per scioglimento delle calotte polari, è tra le principali cause responsabili dell’innalzamento del livello degli oceani”.Si è discusso quindi, del legame tra i cambiamenti che avvengono in quelle aree così remote e solo apparentemente distanti dalla quotidianità. Sono stati illustrati i recenti progetti e le attività di ricerca che vengono condotte in Antartide. Il relatore ha spiegato com’è possibile risalire al clima del passato attraverso lo studio del ghiaccio continentale che lui ha definito “Un vero e proprio archivio climatologico”. Dai recenti studi è emerso che nel corso degli ultimi 800.000 anni il livello di anidride carbonica, uno dei principali gas serra, non è mai stato così alto come quello attuale “Spingendo gli ambientalisti a coniare un nuovo termine per indicare il periodo geologico attuale: Antropocene – ha concluso Cannito -. Il termine definisce un particolare momento storico, l’attuale, in cui l’uomo attraverso l’immissione in atmosfera di gas clima-alteranti sta modificando il clima della Terra”. Le considerazioni del presidente del Rotary Club San Severo, Attilio Celeste: “Si è trattato di una conferenza alla vigilia del passaggio del ‘Martelletto’ e fatta anche per toccare un tema attualissimo, come quello del climatico e le sue conseguenze sulla vita di tutti i giorni, oltre che uscire un po’ fuori dal tema Covid-19. Aver avuto il dott. Arturo Cannito, dati i suoi impegni, non è stato facile. Ci ha resi partecipi e ci ha fatto comprendere i profondi motivi delle spedizioni e delle ricerche in Antartide. Il benessere delle calotte polari, implica quello di tutto il pianeta Terra. Dobbiamo avere più rispetto per il clima”.

Beniamino PASCALE

Altri articoli

Back to top button