Comunicati

APRICENA NUOVA GESTIONE RIFIUTI: LAVORIAMO CON GRANDE RESPONSABILITA’

Potenza: “Vogliamo migliorare qualità servizio e salvaguardare livelli
occupazionali”

APRICENA – “Sulla nuova gestione della raccolta rifiuti stiamo lavorando
da mesi con un percorso trasparente, secondo quando previsto dalla legge,
puntando al miglioramento della qualità

 

del servizio e alla salvaguardia
di tutti i posti di lavoro”. Così il Sindaco Antonio Potenza ha commentato
il lavoro svolto in queste settimane dagli uffici comunali che stanno
effettuando il passaggio al nuovo soggetto gestore del servizio raccolta
rifiuti e spazzamento, individuato per la prima volta ad Apricena, tramite
gara d’appalto.
“Abbiamo convocato un tavolo conoscitivo in Sala Consiliare lo scorso 4
maggio, a cui hanno partecipato tutti i 29 dipendenti del gestore uscente,
l’azienda che ha risposto all’avviso pubblico e i sindacati. Da
Amministratori responsabili – va avanti Potenza – siamo stati tutti
presenti per testimoniare la nostra volontà di mediare nell’interesse dei
Cittadini tutelando i lavoratori, per troppi anni presi in giro da
promesse sia di vecchi amministratori che di una cooperativa che, è bene
ricordarlo, ha gestito per quasi dieci anni un servizio da un milione di
euro annui senza la legittimità di una gara d’appalto”.
“Una azienda – specifica Potenza – che, nel colpevole silenzio di vecchi
amministratori, ha assunto un numero spropositato di collaboratori per
svolgere un servizio che, ad Apricena, si potrebbe effettuare con la metà
del personale”. “Ma noi – ribadisce Potenza – abbiamo comunque dato
priorità a questi padri di famiglia ai quali, per la prima volta dopo
anni, il nuovo soggetto ha intenzione di riconoscere tutti i diritti
previsti dal contratto di lavoro collettivo nazionale. Che loro, col
vecchio gestore, non hanno mai avuto”.
“Come Amministrazione – aggiunge l’Assessore all’Igiene Urbana Giuseppe
Solimando – abbiamo seguito passo dopo passo quello che prevede la legge.
In attesa della costituzione dell’Aro che metterà a bando il servizio per
i Comuni dell’Alto Tavoliere con un appalto molto esteso, abbiamo recepito
una circolare dell’Anac, l’Autorità nazionale anticorruzione, che impone a
tutte le pubbliche amministrazioni di indire avvisi pubblici per tutti i
servizi esternalizzati non affidati con gara d’appalto. Gli uffici
preposti hanno preparato gli atti e finalmente si è risolta l’anomalia del
nostro Comune, ereditata da una infelice scelta di passate
Amministrazioni”.
“Abbiamo chiesto, tramite gli uffici, che anche alla luce di un evidente
sovradimensionamento non si tocchi nessun collaboratore che da anni lavora
per svolgere un servizio essenziale”, riprende il Primo Cittadino.
“Abbiamo ricevuto rassicurazioni e garanzie dal nuovo gestore, pronto a
rimodulare il servizio con lo stesso numero di dipendenti, effettuando la
raccolta solo nelle prime ore della mattina, per tutto il territorio e
utilizzando anche la spazzatrice”.
“Ora auspico che, in sede di trattativa anche con i sindacati, ci sia la
serenità e il giusto buon senso che porti alla migliore soluzione per
tutti. Noi, come Amministratori, abbiamo fatto il possibile, eliminando
gli sprechi e abbassando la bolletta ai Cittadini, aumentando la
differenziata oltre il 60%  grazie anche al lavoro degli operatori. E
vogliamo continuare su questa strada puntando ad abbassare la bolletta
anche l’anno prossimo”, conclude Potenza.


Altri articoli

Back to top button