Comunicati

APRICENA: SEI CANTIERI APERTI SUL TERRITORIO COMUNALE

Di Sipio: “Dalla zona Pip al cimitero pronti a partire lavori tra i 400 e
i 500 mila euro”

APRICENA – Nuovi cantieri pubblici pronti a partire in diversi punti di
Apricena. Ad essere interessati saranno il Cimitero, con due opere
distinte, la zona Pip,

 

l’area antistante la Sisa (ex Despar) in via
Vostok, il Vico I del Rosario e l’ex macello pubblico. “In totale – spiega
l’Assessore ai Lavori Pubblici Tiziana Di Sipio – si tratta di opere tra i
400mila e i 500mila euro, con ripercussioni positive, in primis, sul
livello di occupazione del nostro territorio”.
“Per quanto riguarda il cimitero – spiega Di Sipio – si procederà alla
realizzazione di 35 nuovi loculi che andranno a tamponare l’emergenza di
posti che si è accumulata in questi anni. Un provvedimento già avviato dal
mio predecessore Nicola La Casella, al quale oggi diamo seguito, e che
ringrazio per l’impegno profuso in questi mesi. Sempre al cimitero –
prosegue l’Assessore – si effettueranno lavori di ristrutturazione
dell’edificio a forma di “N”, in avanzato stato di degrado, al quale si
accede dalla scala a chiocciola, posto nella parte centrale dell’area”.
“Per quanto riguarda il centro cittadino – va avanti Di Sipio – si
procederà alla ripavimentazione in Pietra di Apricena di Vicolo I del
Rosario, da anni fortemente danneggiato con ripercussioni anche per le
abitazioni prospicienti. Inoltre, in via Vostok, verranno realizzati nuovi
parcheggi nei pressi del supermercato Sisa, zona altamente frequentata e
trafficata”. Importanti lavori, rivela Di Sipio, “interesseranno anche
l’ex macello pubblico, per il quale è previsto il rifacimento della
facciata con annessa ripavimentazione del marciapiede antistante”.
“Nella zona Pip – sottolinea – verrà infine rifatto il manto stradale,
oggi sterrato, della via d’accesso che dalla rotatoria di via San Nazario,
appena fuori il centro urbano, porta alla zona artigianale di Apricena”.
“Per questa zona – sottolinea il Sindaco Antonio Potenza – si tratta di
provvedimenti necessari, che si aggiungono all’opera di ripulitura del
verde avvenuta lungo i viali d’accesso all’area, che porterà alla nascita
di un vero e proprio parco pubblico. A questo si aggiungerà lo spostamento
dell’area rifiuti, come già concordato con gli operatori e i titolari di
attività, per dare ad Apricena – precisa il Primo Cittadino – una zona
artigianale degna di questo nome”.
“Si tratta di importanti misure prese in materia di lavori pubblici che
vanno nella direzione, già intrapresa da questa Amministrazione, di
adottare concreti provvedimenti con l’obiettivo di migliorare la
fruibilità dei servizi dando – conclude Potenza – un po’ di respiro alla
crisi occupazionale che da troppo tempo attanaglia il nostro territorio”.

 

Altri articoli

Back to top button