ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Cimitero:Chiediamo all’Amministrazione se intenda restituire dignità e pace al camposanto.

“Riceviamo e pubblichiamo”

Lettera aperta al Comune di San Severo

Lo scorso 6 settembre mio fratello è morto in un incidente stradale alle porte di San Severo.

Oltre al dolore della tragedia, la mia famiglia e io abbiamo dovuto sopportare che la salma fosse composta nella sala mortuaria comunale – che per pudore mi astengo dal definire – e che il triste rito del riconoscimento fosse officiato in un luogo tanto squallido.

Ora il mio amatissimo fratello riposa nel nostro cimitero ormai degradato a ordinario viale per il passeggio delle auto a turbare la quiete dei morti e il raccoglimento dei vivi.

La gente mormora che le regole esistono ma che, in mancanza di custode, ogni sorta di veicolo ha libero accesso.

Vorrei sapere se è vero e se l’Amministrazione – in nome delle nostre antiche tradizioni tanto rispettose del culto dei morti – intenda restituire dignità e pace al camposanto.

Antonella

Altri articoli

Back to top button