ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

COMMISSIONI D’INCHIESTA GIÀ NEBULOSE ALL’ESORDIO

di DESIO CRISTALLI
Alcune settimane fa dedicammo un Editoriale alle due speciali Commissioni d’Inchiesta volute dall’Amministrazione Comunale, ritenendole GIÀ IMPANTANATE prima di prendere il largo. Passano i mesi, infatti, e non si hanno lumi su cosa si stia facendo per farle navigare rapidamente (dovrebbero infatti essere COMMISSIONI TEMPORANEE…NON ETERNE!) e soprattutto informando passo passo l’opinione pubblica. Abbiamo chiesto che il verbale di ogni seduta venga sintetizzato in un comunicato stampa da girare da parte nostra e degli altri organi d’informazione al Popolo di San Severo, che riteniamo ancora e sempre, checchè ne pensi la politica, l’UNICO PADRONE DELLA CITTÀ. La Commissione GEMA, presieduta dall’avv. CIRO MATARANTE (NCD), dovrebbe cominciare presto a navigare per farci capire cosa è successo parecchi anni fa, allorchè NOVE MILIONI E MEZZO DI EURO si sono per noi ‘volatilizzati’ e non sono finiti dove dovevano finire, cioè nelle casse del nostro Comune. Non sarà facile ricapitolare alla gente, che almeno in parte ha visto e sa, cosa accadde all’epoca, come e perché accadde e, magari, anche per ‘colpa’ di chi accadde. Quanto alla Commissione d’Inchiesta sul CIMITERO riteniamo sia partita col piede sbagliato. Il Capogruppo di maggioranza GIGI DAMONE aveva chiesto, come fatto per la GEMA, di affidare la Presidenza ad un rappresentante dell’opposizione. Si era pensato allo stesso avv. MATARANTE che però questa volta ha avuto perplessità su certi irrigidimenti della maggioranza ed ha rifiutato l’incarico. Ma non si è capito a questo punto perché la Presidenza non è stata affidata ad un altro rappresentante dell’opposizione…sconfessando anche la trasparente proposta DAMONE. Noi una mezza idea l’abbiamo sul modo in cui è stato gestito il Cimitero negli ultimi decenni. Esistono del resto evidenze sconvolgenti che persino al tatto di un cieco…salterebbero agli occhi! Come per la Commissione GEMA, chiediamo a nome dell’opinione pubblica che tutto venga svolto alla luce del sole, senza giochi politici delle tre carte, tante volte classici di questo Paese…e anche di questa Città. Ci auguriamo che i fatti diradino certe nebbie d’esordio e che i rappresentanti della maggioranza e dell’opposizione e soprattutto le Presidenze delle due Commissioni si rendano garanti di tutto il cammino che sarà fatto per pervenire alla VERA VERITÀ.

Altri articoli

Back to top button