Prima pagina

Criminalità’: Il sindaco di Torremaggiore Lino Monteleone vicino al sindaco Miglio

Come Sindaco e soprattutto come cittadino che crede nella legalità leggo,vivo,ascolto le giuste doglianze e preoccupazioni in materia di Sicurezza e Legalità del nostro territorio proprio come te Francesco Miglio e gli altri nostri colleghi Sindaci delle città vicine.
La carenza di legalità come concetto ampio ( dai reati contro la persona,a quelli contro il patrimonio pubblico e privato,a quelli ambientali, ai temi connessi alla immigrazione), è un tema “comune” ,sempre più urgente , che sarebbe sbagliato confinare ad una singola cittadina.
È proprio per questo che mi rivolgo al sindaco Francesco Miglio per esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza per le azioni ed iniziative di questi giorni.
Avverto il dovere e il diritto di lanciare con questo mio “post aperto” un appello affinché tu Caro Francesco, Sindaco di S.Severo, nel tuo incontro ormai prossimo col Ministro dell’Interno possa riuscire ancor più incisivo e concreto: ti chiedo di rappresentare le preoccupazioni,i timori ma anche la voglia di reagire di noi tutti, di farti portavoce di un lembo di terra molto più grande (anche quale Presidente della Provincia..)per indurre il Governo Nazionale ad una azione di più ampio spettro che renda finalmente giustizia alle istanze da troppo disattese del nostro territorio.
Non è più tempo di statistiche sempre ottimistiche…quando si analizzano i dati dei “nostri” luoghi in materia di criminalità!
Se a Roma sapranno cogliere che è tempo di investire di più e meglio in termini di risorse anche da noi partendo da S.Severo, per giungere a tutto tutto il circondario che inevitabilmente soffre anche per la vicinanza e aderenza alla vostra bella e aperta città,sono certo che i risultati che potranno dispiegarsi perlomeno nel lungo periodo saranno molto più forti di quelli che verosimilmente potrai ottenere come singolo Sindaco sia pure di una cittadina più rappresentativa per estensione territoriale.Sono certo che saprai cogliere questo mio diretto e umile invito in senso positivo e costruttivo, che va nella direzione di una azione condivisa e congiunta di tutti gli amministratori pubblici che vogliono ristabilire quel sano e giusto senso di appartenenza ad un bellissimo e fecondo territorio,che ha ben altro da offrire alle cronache nazionali. Con stima e affetto.Lino Monteleone,Sindaco della laboriosa Torremaggiore.

Altri articoli

Back to top button