Comunicati

Elvio Grazioso Russi eletto a Roma PRESIDENTE NAZIONALE dell’Ordine dei Medici di Radioterapia Oncologica.

Elvio Grazioso Russi, direttore del Reparto di Radioterapia Oncologica di Cuneo, nativo di San Severo (FG), lunedì 30 marzo u.s.  è stato eletto a Roma, a maggioranza assoluta, PRESIDENTE NAZIONALE dell’Ordine dei Medici di Radioterapia Oncologica.

Dopo aver individuato e

 

protocollato alcuni metodi applicativi legati alla cura di alcuni specifici tumori il dottor Elvio Russi ha avuto un meritato riconoscimento nazionale del suo lavoro e dei suoi sacrifici.

La famiglia RUSSI le cui origini sono in San Severo.

Capostipite Luigi Russi, un povero disgraziato che a 50 anni e più anni ha provato la disoccupazione in un paese del sud dove il lavoro è sempre stato un sogno per tutti.

Con la sola 5° elementare ha capito l’importanza dello studio per i suoi figli ed ha dedicato tutto se stesso per permettere a i suoi figli di emergere.

I figli:

Cavaliere, Commentatore Russi Prof. Angelo Ordinario della Facoltà di lettere antiche nella università de l’Aquila e docente presso la LUMSA di Roma con oltre un centinaio di pubblicazioni a suo carico.

Franco Russi inventore, titolare di numerosi Brevetti di Invenzione Industriale ( 16 ) fra cui il più noto al pubblico realizzato quando era ancora studente presso l’Istituto Industriale di Foggia ” S.Altamura”  – Interruttore Elettromagnetico Differenziale da cui il nome commerciale ” SALVAVITA “

Leggetevi se ne avete voglia ed interesse l’articolo riportato sul sito:

http://www.ilsussidiario.net/News/Energia-e-ambiente/2011/11/25/INVENZIONI-Spegni-la-caldaia-e-avrai-la-casa-piu-calda/224471/

Dott.ssa Lucia RUSSI medico chirurgo specialista in odontoiatria con un avviatissimo e famoso studio dentistico in Bergamo.

Dott. Elvio Russi di cui sopra.

Questi sono i membri della famiglia Russi Luigi che negli anni 1970 dovettero emigrare per mancanza di ” conoscenze e raccomadazioni ” e soprattutto per la cronica mancanza di lavoro nella nostra amata Puglia.

Un invito rivolto a tutti i nostri compaesani bisognosi ma seri e meritevoli:

Non scoraggiatevi, tenete duro e credeteci in quello che fate. I sacrifici, le sofferenze saranno il Know How per il vostro futuro.

Franco Russi

Altri articoli

Back to top button