Comunicati

FARE AMBIENTE: CONFERENZA STAMPA (PRESSO PALAZZO DOGANA) sulle Discariche Abusive MOTIVO DELLA

 

FARE AMBIENTE CON LA COORDINATRICE PROVINCIALE SOCCORSA CHIARAPPA E IL COORDINATORE REGIONALE MARCELLO AMOROSO HANNO CONVOCATO QUESTA CONFERENZA STAMPA PER CHIARIRE A TUTTA LA POPOLAZIONE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA CHE NON E’ABBANDONATA DINANZI AGLI ATTACCHI CHE VENGONO PERPETRATI NEI CONFRONTI DELL’AMBIENTE.

GLI ULTIMI EVENTI SCATURENTI DALLE INDAGINI DELLA MAGISTRATURA E LE FORZE DELL’ORDINE, CHE  RINGRAZIAMO PER IL LAVORO PROFUSO IN QUESTI ANNI, CI SCUOTONO E CI HANNO MESSO NELLA CONDIZIONE DI ASSUMERE UN RUOLO DI SENTINELLA PER LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTE,CHE E’ LA NOSTRA CASA.

DICIAMO SUBITO CHE NON STIAMO QUI PER ADDITARE, NE PER GIUDICARE  CHICCHESSIA, MA ABBIAMO IL DOVERE,  DIREI MEGLIO L’OBBLIGO, DI CONTROLLARE IL NOSTRO TERRITORIO, PER LASCIARLO SANO COME CE L’HANNO LASCIATO I NOSTRI PADRI AL FINE DI GODERCELO E CONSEGNARLO AI NOSTRI FIGLI NON INQUINATO E AVVELENATO!

PURTROPPO LA REALTA’ E’CHE SI COMMETTONO MOLTI ECOREATI SENZA PENSARE AI  DANNI CHE CREANO ALL’AMBIENTE E NON SOLO  METTENDO IN GRAVE PERICOLO  LA NOSTRA SALUTE CON  MALATTIE MORTALI CHE COLPISCONO OGNI FASCIA DI ETA’(TUMORI E MALFORMAZIONI GENETICHE). LA RESPONSABILITA’ E’ DA ATTRIBUIRE A TUTTO IL SISTEMA CORROTTO E CORRUTTIBILE DAI DIPENDENTI PUBBLICI AGLI ORGANI COMPETENTI ,CON LA RESPONSABILTA’ DA PARTE DI UNA POLITICA CHE GESTISCE IL TERRITORIO IN MODO PRETTAMENTE OPPORTUNISTICO CASO EMBLEMATICO L’IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO CHE SI VUOLE REALIZZARE A SAN SEVERO IN NATURA PRIVATA E NON PUBBLICA(DOVE CI SAREBBE MAGGIORE CONTROLLO NEL CASO FOSSE PUBBLICA);QUINDI CHIEDIAMO PIU’ CONTROLLI DA PARTE DEGLI ORGANI COMPETENTI AFFINCHE’ SI TUTELI E SALVAGUARDI IL NOSTRO TERRITORIO CIELO,MARE,TERRA.LIMITANDO AUTORIZZAZIONI DI DISCARICHE OVUNQUE !MA QUESTO SPESSO NON ACCADE TERRA DEI FUOCHI DOCET!

DA PICCOLA HO AVUTO ALCUNI INSEGNAMENTI IN QUESTA DIREZIONE CHE POSSONO ESSERE RACCHIUSI IN QUESTE DUE FRASI: “ NON SI RUBA MAI DA SOLI” E CHE “LA FORTEZZA SI ESPUGNA SEMPRE DAL DI DENTRO”.

PERTANTO, SENZA VOLER GIUSTIFICARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (ASL FG) PER IL COMPORTAMENTO ASSUNTO NEL PASSATO, VOGLIAMO AVVISARE LA STESSA PARTE PUBBLICA CHE AL LORO FIANCO CI SAREMO NOI, MA NON SOLTANTO PER SEGNALARE IPOTETICHE VIOLAZIONI CHE ESSA DOVRA’ SEMPRE VERIFICARE E CONTROLLARE CON TUTTI GLI STRUMENTI A SUA DISPOSIZIONE, VIGILEREMO  SEMPRE AFFINCHE’NON  CI SIANO PIU’ ABUSI DI DISCARICHE!  A TUTELA DELL’INTERESSE DI TUTTA LA POPOLAZIONE.

LA NOSTRA PREGHIERA E’CHE  LA PARTE PUBBLICA PRENDA MAGGIORI PRECAUZIONI PER EVITARE CHE L’AMBIENTE VENGA AD ESSERE DETURPATO E MERCANTEGGIATO A DANNO DELLA VITA DI TUTTI NOI.

SI SAPPIA CHE NON SARA’ PIU’ CONSENTITO CHE POCHI DECIDANO SULLA CATTIVA SORTE DI TUTTI.

DETTO QUESTO USEREMO TUTTI GLI STRUMENTI CHE LA LEGGE CI METTE A DISPOSIZIONE:

  • TRAMITE IL NOSTRO STAFF DI AVVOCATI;
  • TRAMITE LE NOSTRE GUARDIE ECOLOGICHE.

IN PARTICOLARE, NELLA MIA QUALITA’ DI COORDINATRICE PROVINCIALE DEL MOVIMENTO ECOLOGISTA “FARE AMBIENTE” CHE MI ONORO DI RAPPRESENTARE,INOLTRE VOGLIO COMUNICARE CHE A BREVE ATTIVEREMO UNO SPORTELLO DI “FARE AMBIENTE” DOVE VERRANNO RACCOLTE TUTTE LE SEGNALAZIONI DA PARTE DEI CITTADINI CHE VOGLIONO DENUNCIARE ABUSI DI OGNI GENERE CONTRO LA NOSTRA CASA (L’AMBIENTE), A TAL PROPOSITO CHIEDERO’ AL DIRETTIVO PROVINCIALE DI DELIBERARE SULL’APERTURA DELLO SPORTELLO, SPECIE PER LA RELATIVA REGOLAMENTAZIONE CHE ESSO DOVRA’ AVERE, SIA IN TERMINI DI STRUTTURA CHE DI MODALITA’ DI ATTUAZIONE.

LA CITTADINANZA DEVE SAPERE CHE NOI SIAMO PRONTI A DENUNCIARE CHIUNQUE ATTACCHI L’AMBIENTE E CHE, SE CI SARANNO I PRESUPPOSTI E, QUINDI, SE SARA’ NECESSARIO, DENUNCEREMO E CI COSTITUIREMO PARTE CIVILE TRAMITE IL NOSTRO UFFICIO LEGALE, A DIFESA DEI DIRITTI DELLA COLLETTIVITA’.

Altri articoli

Back to top button