CronacaPrima pagina

FOGGIA: BLITZ DEI FALCHI IN UN CAPANNONE – 97 Kg. DI MARJUANA

ARRESTATE 4 PERSONE PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO

Nella giornata del 29 ottobre u.s., gli Agenti della Squadra Mobile  della Questura di Foggia, appartenenti al “Gruppo Falchi”, hanno tratto in arresto 4 persone – G.S., foggiano con precedenti specifici classe ‘94, B.N., foggiano classe ‘81 incensurato, D. N. R., foggiano classe ‘94 incensurato, C. A., incensurato foggiano classe ‘96 – per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente quantificata in 97 kg circa.

         Nell’ambito di un articolato servizio finalizzato al contrasto dei reati inerenti il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli Agenti della Squadra Mobile appartenenti al “Gruppo Falchi” eseguivano d’iniziativa in questa via Napoli una perquisizione  all’interno di un capannone ove si riteneva fosse illecitamente detenuta sostanza stupefacente destinata ad alimentare l’attività di spaccio. Nell’occasione i poliziotti intervenuti sorprendevano quattro persone intente a separare dagli arbusti accatastati all’interno del capannone oggetto di perquisizione le inflorescenze delle piante di marijuana per destinarle all’essicazione, riponendo quanto già essiccato all’interno di sacchetti di polietilene trasparente. Infatti, all’interno di un vano presente all’interno del suddetto capannone, erano presenti svariati fili di ferro sospesi da una parte all’altra ed assicurati sulle stesse sui quali erano state posizionate alcune inflorescenze per l’essicazione. All’interno di altro vano soppalcato, al quale era possibile accedere per il tramite di una scala in ferro, venivano rinvenute su di un tavolo numerose inflorescenze, già separate dai relativi arbusti e pronte per essere confezionate con il materiale presente all’interno della stanza.

L’attività di polizia giudiziaria permetteva di sequestrare 97 kg di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

Al termine delle formalità di rito, i quattro indagati in stato di arresto, su disposizione del P.M. di turno presso il Tribunale di Foggia, venivano associati presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altri articoli

Back to top button