Comunicati

FOGGIA – Confesercenti Innova e adegua le sue strutture alle nuove strategie di sviluppo e posizionamento delle imprese, il 19 aprile Conferenza di Organizzazione

Convocata la Conferenza di Organizzazione della Confesercenti Foggia: appuntamento domenica 19 aprile, alle ore 9, presso la sala convegni dell’Associazione in via Manfredonia. Si discuterà dell’adeguamento dell’Associazione Provinciale alle nuove esigenze di tutela e sviluppo delle Imprese di

 

Capitanata a fronte della profonda trasformazione del modello economico ma anche delle nuove contrapposizioni e conflitti che vive la nostra Provincia.
Tappe su cui la Confesercenti di Foggia intende avviare un percorso di confronto e programmazione. «Vi è la necessita di innovare – spiega Franco Granata, direttore dell’Associazione provinciale di categoria – in quanto tutte le organizzazioni di rappresentanza degli interessi economici, compreso Confesercenti, sono istituzioni “vecchie”, nel senso che le loro basi strutturali e culturali sono maturate in un contesto socioeconomico e decisionale profondamente diverso da quello attuale». Uno screening che ha indotto i vertici della Confesercenti ad avviare una fase di ristrutturazione per essere più competitivi e vicini alle esigenze delle Aziende. «L’assetto strutturale e comportamentale delle nostre associazioni di rappresentanza delle imprese continua il direttore Granata – è ancora fortemente caratterizzato da un apparato organizzativo che è stato sostanzialmente impostato nell’immediato dopo guerra e non tiene conto delle radicali trasformazioni del sistema politico, economico e decisionale del Paese».
Con questi presupposti sono state gettate le basi per un nuovo progetto capace di dare più slancio all’impegno profuso e, in particolare, essere capaci di accompagnare le Aziende nel loro quotidiano. «Non possiamo pretendere – insiste il direttore della Confesercenti – che le cose cambino soprattutto se tutti continuiamo a fare le stesse cose di prima. Dall’angoscia e dalla crisi che stiamo subendo deve nascere creatività. Dobbiamo adoperarci per combattere la crisi superando se stessi, far nascere l’inventiva, la scoperta e le grandi strategie territoriali, senza essere superati. Non possiamo più accettare decisioni strabiche, delle Istituzioni e degli Enti Locali che ci governano, che concentrano la loro attenzione sulle proprie casse ignorando le difficoltà delle piccole e medie imprese, sempre più in crisi e spesso costrette a chiudere».
Questi i presupposti dell’appuntamento organizzativo di domenica prossima. «Con la Conferenza di organizzazione del 19 aprile – conclude Granata -, Confesercenti chiude un ciclo per creare nuove dinamiche di rappresentanza nel mondo delle imprese dove è fondamentale l’intreccio fra interessi e identità collettiva soprattutto nel fare rete fra imprese, interessi e iniziative; fare holding di rappresentanza verso la politica di sistema; fare massa critica territoriale nei confronti delle nostre istituzioni. E’ una scommessa, ma è una scommessa da vincere, se vogliamo ricreare una nuova cultura della rappresentanza capace di contrastare l’offuscamento attuale e superare i pericoli di declino della nostra Provincia».

 

Altri articoli

Back to top button