ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

GIANPIERO “LA MALATTIA È ARRIVATA. L’UNICA COSA CHE POSSO FARE È LOTTARE!”

Gianpiero, il Sergente Maggiore originario di San Severo, affetto da “SARCOMA DESMOPLASTICO  A  PICCOLE CELLULE ROTONDE”, dopo 3 anni torna in caserma, dove riabbraccia i commilitoni.

In una notizia video lanciata da Telefriuli Venerdì 27 Settembre, egli ha dato una viva testimonianza di quello che può essere l’avere coraggio nell’affrontare le avversità della vita.

Di rientro dall’intervento e dalle terapie eseguite su di lui in America da un’eccezionale equipe e ricordiamo dal dott. Kato TOMOAKI, Gianpiero ha potuto essere presente alla Cerimonia dei Lancieri, tenutasi a Codroipo.

Le sue parole sono state toccanti:

“Tra poco mi metto a piangere perché l’emozione è stata davvero tanta. Alla Cerimonia ho potuto ricordare quando io ero dall’altra parte con i miei amici e colleghi e ciò mi ha fatto tanto piacere! Ho sempre detto, anche in inglese, che <<sono comunque un soldato e rimango fedele alle mie origini>>. L’ invito ha reso felici, sia me che mia moglie, di poter partecipare”.

Gianpiero ha quindi proseguito con una dichiarazione emblematica nella nostra lotta alla sopravvivenza.

“LA  MALATTIA  È ARRIVATA  E  L’UNICA  COSA  CHE POSSO  FARE  È  LOTTARE!  Non so se è nella mia indole o è perché mi è stato insegnato nell’esercito…MA  NON VOGLIO  ARRENDERMI  ALLA  VITA.

Di momenti bui ce ne sono tantissimi, ma mi faccio forza con la mia famiglia e con gli amici. Leggendo poi i messaggi di coloro che pregavano per me e cercavano di trasmettermi  FORZA  E CORAGGIO… quella è stata una cosa che ha fatto la differenza…”

E Noi Tutti Gianpiero, rivolgendoci a Te, siamo felici e continuiamo a seguirti con affetto, ringraziandoti per l’Esempio di Vita affrontata con altrettanta  FORZA  E  CORAGGIO  che tu ci stai continuando a donare.

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button