Eventi

IL PRIMO PROGETTO DISCOGRAFICODEL MAESTRO VITTORIO BASANESE

Giovedì 14 luglio prossimo, nell’ambito della rassegna promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Severo, il pianista-organista-fisarmonicistaVITTORIO BASANESE presenta il suo primo progetto discografico “COSI’ SUONO’ BASANESE”, prodotto da FRANCESCO GRAVINO per Foyer’ 97-Teatro Cantina e M° EDGARDO CAPUTO per EDrecordsRecording Studio, con la produzione artistica del cantautore NICOLA GIULIANI.

Ma quando è nato nella nostra terra il fenomeno BASANESE? Quando il giovanissimo VITTORIO cominciò a seguire il padre organista della nostra Cattedrale. Ma la sua esplosione come musicista avvenne negli anni ’60 del secolo scorso, allorchè diede vita alla prima formazione del complesso musicale I GABBIANI (nome poi modificato ne I GABBIANI DEL SUD) con altri cinque compagni d’avventura, tutti di San Severo: TULLIO de MEO alla chitarra solista, MARIO PISCINO alla chitarra ritmica, GIOVANNI ANIELLO al basso e DESIO CRISTALLI (proprio il Direttore di questo giornale!!!) alla batteria, TONINO RAGO vocalist leader. Nel tempo poi la formazione si arricchì di altri validi elementi, a rotazione, e cioè: il cantante NANDO MAROLLA, il cantante-chitarrista VINCENZO d’ANZEO, il chitarrista LUCIO PISCINO, il chitarrista-sassofonista GAETANO PALUMBO e il batterista MIMMO FERRO. Numerose furono le loro ‘epiche’ serate, seguiti ovunque da decine e a volte centinaia di fan in giro per la nostra provincia. Memorabili le tantissime serate alla Torre Saracena di Termoli (titolare FERNANDO LANZONE), una delle quali con JIMMY FONTANA, allora leader della Hit Parade con il brano “Il mondo”. Altrettanto memorabili le due serate presso il Ristorante “La Botte” di San Severo della Famiglia d’Alfonso del Sordo con uno dei re del night dell’epoca, cioè BRUNO MARTINO, e a Termoli per un concorso di voci nuove presentato da MIKE BONGIORNO. Oltre ad un Veglionissimo della Festa della Matricola sanseverese al Teatro “Verdi” con TANJA (LARA SAINT PAUL), un Veglionissimo della Stampa all’Hotel Milano con la cantante NANCY CUOMO e tantissime altre serate nello stesso Teatro “Verdi” (ivi compresi decine e decine di feste di matrimonio nel foyer) e in una miriade di altri noti locali dell’epocadella nostra Capitanata (come l’Hotel Toschi e il Lido La conchiglia azzurra di Campomarino, L’Eco del Mare e La Lampara di San Menaio, il Green Park e l’Hotel Florio della S.S. 16 San Severo-Foggia e tanti altri incantevoli posti della costa adriatica).Ed ora il M° VITTORIO BASANESE tira fuori dal suo cilindro magico di grande musicista i brani più belli ed amati dal pubblico che ne hanno contrassegnato i suoi 60 anni di cammino artistico-musicale. Un tributo dovuto per il quale bisogna ringraziare gli organizzatori, un tributo al quale aderisce idealmente anche la grande Famiglia de LA GAZZETTA DI SAN SEVERO.

SAM

Altri articoli

Back to top button