Comunicati

Il verde cittadino torna ad essere fruibile

È partita nei giorni scorsi la rasatura e la manutenzione delle aree verdi cittadine. Una operazione a costo zero per le casse comunali che sarà finanziata con le risorse del piano sociale di zona. Sia nel centro urbano che nei rioni più periferici le aree verdi sono state affidate ai quattordici soggetti selezionati all’interno dei “Cantieri di Cittadinanza” del settore ambiente.
Divisi in tre squadre di lavoro e dotati degli strumenti necessari per la rasatura del verde gli uomini e le donne selezionate dai Cantieri di Cittadinanza per l’inserimento socio-lavorativo hanno riconsegnato alla città diverse aree verdi facendole ritornare fruibili per la cittadinanza.

Le squadre, dirette dall’ufficio comunale del settore ambiente, sono già intervenute in corso Matteotti, via Marconi, rione Immacolata, nell’area del giro esterno della città, nella zona Pip, in piazza Cavallotti e in altre aree centrali della città.
“In poche settimane con tre squadre a disposizione – continua l’assessore all’Igiene Urbana, Lino Albanese – riusciremo a risistemare tutte le aree verdi della città e poi si provvederà alla loro manutenzione constante. In questo modo il verde cittadino sarà costantemente curato senza dover rincorrere la singola emergenza”.

I quattordici soggetti selezionati si occuperanno non solo della rasatura dell’erba, ma anche della loro pulizia e della piantumazione di nuove essenze arboree e floreali al fine di rendere la città più bella e decorosa.

Altri articoli

Back to top button